Sanremo 2024, tutto quello che c’è da sapere: date, cantanti in gara, conduttori e regolamento

Amadeus ha svelato i nomi dei 27 Big che si sfideranno nelle cinque serate del 74esimo Festival della Canzone Italiana

6
122
Amadeus
Amadeus

Le date di Sanremo 2024 erano note da tempo: dopo i conduttori che lo affiancheranno, Amadeus ha svelato al Tg1 anche i cantanti in gara che si sfideranno nelle cinque serate del 74esimo Festival della Canzone Italiana. La kermesse si tiene al Teatro Ariston dal 6 al 10 febbraio e sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai 1, radiofonica su Radio 2 e streaming su RaiPlay.

Sanremo 2024: cantanti in gara e giovani

In competizione ci sono 30 artisti, ovvero 27 Big scelti dal direttore artistico Amadeus e 3 vincitori di Sanremo Giovani. Naturalmente tutti portano in gara 30 canzoni inedite, insieme alle consuete cover che animeranno la quarta serata. Ecco l’elenco completo dei 30 e i titoli delle loro canzoni:

  • Alessandra Amoroso – Fino a qui
  • Alfa – Vai!
  • Angelina Mango – La noia
  • Annalisa – Sinceramente
  • BigMama – La rabbia non ti basta
  • Bnkr44 – Governo Punk
  • Clara – Diamanti grezzi
  • Dargen D’Amico – Onda alta
  • Diodato – Ti muovi
  • Emma – Apnea
  • Fiorella Mannoia – Mariposa
  • Fred De Palma – Il cielo non ci vuole
  • Gazzelle – Tutto qui
  • Geolier – I p’ me, tu p’ te
  • Ghali – Casa mia
  • Il Tre – Fragili
  • Il Volo – Capolavoro
  • Irama – Tu no
  • La Sad – Autodistruttivo
  • Loredana Berté – Pazza
  • Mahmood – Tuta Gold
  • Maninni – Spettacolare
  • Mr.Rain – Due altalene
  • Negramaro – Ricominciamo tutto
  • Renga e Nek – Pazzo di te
  • Ricchi e Poveri – Ma non tutta la vita
  • Rose Villain – Click Boom!
  • Sangiovanni – Finiscimi
  • Santi Francesi – L’amore in bocca
  • The Kolors – Un ragazzo una ragazza

Ai 27 Big si sono aggiunti nella categoria unica in gara a Sanremo 2024 i tre vincitori di Sanremo Giovani: Clara, Bnkr44 e Santi Francesi. I 12 finalisti (con i tre vincitori Dipinto, Fellow, GrenBaud, Jacopo Sol, Lor3n, Nausica, Omini, Tancredi e Vale LP) si sono sfidati martedì 19 dicembre, in diretta su Rai 1 nel corso di una serata che ha ottenuto appena 1,8 milioni di spettatori e il 14.4% di share.

La formula delle cinque serate di Sanremo 2024 prevede tutte le canzoni in gara nella prima serata del 6 febbraio. Nella seconda serata di mercoledì e nella terza di giovedì si esibiranno solo la metà degli artisti in gara, quindi 15 cantanti. La novità rispetto al passato è che gli artisti che non cantano sono comunque presenti sul palco dell’Ariston per presentare i loro colleghi: l’abbinamento avviene su sorteggio. Venerdì è la serata delle cover come parte integrante della gara, con i partecipanti affiancati da artisti ospiti.

Sanremo 2024, co conduttori delle cinque serate

Per la quinta (e ultima) edizione consecutiva, Amadeus è il conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo. Ripetendo una formula ormai collaudata, il presentatore è affiancato ogni sera da un co-conduttore diverso. Lo schema del 2024 è questo:

  • Marco Mengoni: prima serata di martedì 6 febbraio
  • Giorgia: seconda serata di mercoledì 7 febbraio
  • Teresa Mannino: terza serata di giovedì 8 febbraio
  • Lorella Cuccarini: quarta serata di venerdì 9 febbraio
  • Fiorello: quinta e ultima finale di sabato 10 febbraio
Fiorello e Amadeus al Festival di Sanremo
Fiorello e Amadeus: si riforma la coppia per la finale di Sanremo 2024 (foto: RaiPlay)

Naturalmente ogni sera ci saranno super ospiti e special guest che verranno annunciati nei giorni precedenti il Festival. Al momento è confermato Giovanni Allevi, che tornerà a esibirsi dal vivo dopo oltre due anni. Il pianista, colpito da una grave malattia non ancora superata, suonerà dal vivo durante la seconda serata del 7 febbraio. Invece al PrimaFestival, al via da domenica 4 febbraio alle 20:30 subito dopo il Tg1, le conduttrici sono Paola e Chiara con i tiktoker Mattia Stanga e Daniele Cabras come inviati speciali.

Disponibile sul sito della Rai, il regolamento di Sanremo 2024 prevede tre giurie: quella del pubblico con il Televoto, la Sala Stampa, Tv e Web e la giuria delle Radio. I telespettatori possono esprimere il proprio voto inviando il codice a 2 cifre – abbinato a ciascun artista e comunicato nel corso della diretta – tramite SMS al numero 475.475.1 e da telefono fisso all’894.001.

Da regolamento, la Sala Stampa, Tv e Web vota la prima serata e al pubblico saranno comunicate soltanto le canzoni nelle prime 5 posizioni in classifica. I telespettatori e la giuria delle Radio votano le 15 canzoni di seconda e terza serata. Tutte e tre le giurie votano le cover della quarta serata. Nella finalissima, il pubblico vota le 30 canzoni: le prime 5 in classifica sono soggette ad una nuova votazione da parte di tutte e tre le giurie che decretano il vincitore.

Infine, una curiosità del regolamento: la Rai vieta agli artisti in gara di cantare in televisione, in particolare al vincitore di andare in programmi che non sono della Rai. In pratica, una regola anti-Fazio perché negli ultimi anni il vincitore (o la vincitrice) di Sanremo è sempre andato a esibirsi a Che tempo che fa il giorno dopo la sua proclamazione. È una tattica che servirà anche ad arginare la forte contro-programmazione annunciata da Mediaset quest’anno.

6 COMMENTS