Sanremo contro Mediaset: cos’ha in serbo la rete

1
106
amadeus su sanremo 2024

Fioccano news di ogni genere, e tra le varie anticipazioni, ecco comparire all’orizzonte anche una bella sfida Sanremo contro Mediaset: e sì, perché quest’anno Pier Silvio Berlusconi ha deciso di scendere in campo durante il periodo così ‘caldo’, in termini di share, per la Rai. Cosa sceglierà per tenere testa al Festival?

Sfida all’ultimo ascolto: Sanremo contro Mediaset

A poche ore dall’annuncio in cui Amadeus, in un’intervista in diretta al TG1, ha rivelato i nomi degli ospiti speciali e delle co-conduttrici che lo affiancheranno sul palco del Teatro Ariston, emerge un potenziale ostacolo per il conduttore e direttore artistico di Sanremo. Cos’è accaduto? Dato che, come sempre, le serate della kermesse andranno in onda facendo ‘guerta di ascolti’ a Mediaset, stavolta la rete vuole rispondere a suo modo. La notizia è stata confermata da Pier Silvio Berlusconi, AD, il quale ha rivelato al quotidiano Il Fatto: “Sicuramente non interromperemo la nostra programmazione…“, sottolineando anzi che nei giorni in cui si svolgerà il Festival, le trasmissioni su Italia 1 e Retequattro proseguiranno regolarmente.

La potenziale faida non finisce qui: il reality condotto da Alfonso Signorini, il GF, sarà programmato in contemporanea con gli appuntamenti del Festival: “Il Grande Fratello avrà il suo consueto doppio appuntamento settimanale...” dichiarato infatti Signorini.

sanremo contro mediaset

Di certo va ricordato, ai fini di questa potenziale sfida Sanremo contro Mediaset, che lo scorso anno, durante lo scontro tra la versione VIP del GF e il festival condotto da Amadeus, gli ascolti del reality non sono stati particolarmente rilevanti. Pier Silvio Berlusconi ha precisato al Fatto Quotidiano che al momento non è ancora certo se Maria De Filippi, dopo l’esperimento dell’anno scorso, accetterà nuovamente di competere con Amadeus. Quest’ultimo, durante un’intervista al TG1, ha annunciato la prossima edizione del Festival di Sanremo: “Dobbiamo capire con Maria De Filippi se desideriamo proseguire con ‘C’è posta per Te’ nella stessa settimana...” Nella scorsa stagione televisiva, il suo show in quella giornata complicata, coincidente con la finale del festival, è stato seguito da 2 milioni e 652 mila spettatori con uno share del 12.3%. È stata l’edizione meno seguita in assoluto tra le 26 puntate del programma del sabato sera su Canale 5. Maria De Filippi deciderà di affrontare nuovamente la sfida, sperando di migliorare questo risultato, o eviterà il confronto?

1 COMMENT

  1. […] Infine, una curiosità del regolamento: la Rai vieta agli artisti in gara di cantare in televisione, in particolare al vincitore di andare in programmi che non sono della Rai. In pratica, una regola anti-Fazio perché negli ultimi anni il vincitore (o la vincitrice) di Sanremo è sempre andato a esibirsi a Che tempo che fa il giorno dopo la sua proclamazione. È una tattica che servirà anche ad arginare la forte contro-programmazione annunciata da Mediaset quest’anno. […]