Morta Nadia Toffa: la Iena ci lascia a 40 anni dopo la sua lotta coraggiosa

Non si sentiva sui social da un po’, i suoi fan e sostenitori aspettavano speranzosamente di vederla riapparire con una delle sue foto ironiche, sorridenti, energiche, ed invece arriva la terribile notizia che è morta Nadia Toffa. L’intero mondo dello spettacolo è in lutto per la scomparsa della 40enne, volto de le Iene e personalità vulcanica e carismatica.

Il saluto commosso de Le Iene quando è morta Nadia Toffa

È stata il suo stesso programma TV ad annunciare la sua triste scomparsa, e l’ha fatto tramite una dedica molto accorata e commossa: “Qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, non perde mai. Hai combattuto a testa alta col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi. D’altronde nella vita hai lottato sempre. Hai lottato anche quando sei arrivata da noi, e forse é per questo che ci hai conquistati da subito. È stato un colpo di fulmine con te, Toffa“.

La sua assenza dai social aveva già insospettito molte persone: il suo ultimo messaggio risaliva agli inizi di luglio. Un volto sorridente, il suo fedele cagnolino sulla spalla e poche parole: “Io e Totò unite contro l’afa ! E dalle vostre parti come va? Vi bacio tutti tutti tutti“. E poi più niente, fino all’annuncio dei media che è morta Nadia Toffa. Su Instagram la redazione de Le Iene scrive, ancora “Niente per noi sarà più come prima, ciao Nadia“.

L’inizio della sua lotta, l’annuncio social e le polemiche

Era il 2017 quando, per la prima volta, la conduttrice ha accusato un forte malore che l’ha costretta ad un controllo molto scrupoloso in ospedale. Di lì a poco avrebbe annunciato al mondo che si trattava di cancro, trasmettendo contestualmente la sua attitudine alla malattia: “un sorriso alla volta”, schierata contro i “medici farlocchi” e positiva, grintosa verso la scienza e la medicina.

In occasione dell’uscita del suo libro “Fiorire d’inverno” nell’autunno 2018 la Toffa ha dichiarato che, in un certo senso, «Il cancro è un dono, se sono riuscita a sconfiggerlo io ci può riuscire chiunque». Quella è stata una delle poche occasioni (oltre alla foto del suo compleanno) in cui alcuni dei suoi sostenitori l’hanno criticata, giudicando l’espressione eccessiva. Anche in quel caso, tuttavia, la conduttrice de Le Iene non ha battuto ciglio: «Chi dice che è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo. Una Persona sta magari facendo una cosa che tutti dicono impossibile e arriva uno che non si fa i ca*zi suoi. lo ferma e ferma l’invenzione del secolo»,

Loading...