Gli esclusi dal palinsesto Rai: chi è che non vedremo più nella nuova stagione televisiva

Una lunga lista quella degli esclusi dal palinsesto Rai: avevamo già pronosticato il destino (compromesso) di Antonella Clerici e dei suoi show mattutini, adesso arrivano anche altre ‘epurazioni’ dalla nuova stagione televisiva. Volete sapere quali sono i nomi che non rivedremo più sul piccolo schermo?

Ecco chi sono tutti gli esclusi dal palinsesto Rai da Antonella Clerici a Pippo Baudo

Programmi sospesi, cancellati, sostituiti: la nuova stagione dell’emittente nazionale di Viale Mazzini non risparmia colpi di scena. A parte il caso Clerici, troviamo tanti altri presentatori e presentatrici in uscita o ridimensionati. Queste decisioni non stanno creando scompiglio tra il pubblico, ma anche tra i diretti interessati. Alcuni, infatti, tipo Ossini, hanno detto di averlo appreso dalla stampa in modo completamente inaspettato.

esclusi dalla rai

Uno degli esclusi dal palinsesto Rai più clamorosi è sicuramente Pippo Baudo: dopo l’omaggio di RaiUno per i suoi 60 anni di carriera (e 83 all’anagrafe) sembrava tutto pronto per il lancio del progetto ‘Novecento’. A detta del direttore Teresa De Santis: «Ne abbiamo già parlato, anche l’amministratore delegato Fabrizio Salini è interessato». Eppure, sul tavolo della nuova programmazione, il progetto sembra totalmente assente.

Sul già annunciato taglio, invece, di “Mezzogiorno in Famiglia”, con conseguente uscita di scena di Massimiliano Ossini e Adriana Volpe, sono già state fatte dichiarazioni molto contrariate da parte della presentatrice. Da parte di Freccero, invece, la risposta è stata molto secca: «Non ho budget. L’ho detto a Michele Guardì»

Nuovi progetti in cantiere per Viale Mazzini: il ritorno di Maurizio Costanzo con due format

Tra i nuovi progetti, invece, ci sarà una doppietta di Maurizio Costanzo, che firmerà la scrittura e la conduzione di ben due programmi nuovi di zecca: “S’è fatta notte”, un interessante format di interviste che avverranno nell’intimità confidenziale e informale di un pub, e “Gran Varietà”, un best of dei migliori varietà del piccolo schermo.

Loading...