Temptation Island, Maria De Filippi: “Piace perché liti e tradimenti riguardano tutti”

"Quello che si vede è quello che c'è fuori": così la produttrice spiega il boom d'ascolti del fenomeno tv dell'estate

Temptation Island è l’autentico fenomeno televisivo dell’estate 2019. I racconti delle coppie che hanno deciso di mettere alla prova le loro relazioni sull’isola delle tentazioni stanno ottenendo ascolti record. La media è strabiliante: 3 milioni 705mila spettatori per quasi il 23% di share. E il doppio appuntamento finale di lunedì 29 e martedì 30 luglio promette di sfondare questo tetto. Fenomeno trash o sociologia dell’amore ai tempi di Instagram? A rispondere a questa domanda ci ha pensato la produttrice del dating show, Maria De Filippi.

Temptation Island, la versione di Maria De Filippi

In un’intervista concessa al Corriere della Sera, la conduttrice – che realizza Temptation Island con la sua società Fascino – spiega i motivi del successo di questa sesta fortunatissima edizione del programma.

“Le storie d’amore – racconta la De Filippi – riguardano tutti, dai 14 anni a salire. Quello che accade alle coppie, le dinamiche, i litigi, è accaduto a ognuno di noi. Magari con forme diverse, ma ti identifichi. Non è un caso che tutto nasca come esperimento di uno psicologo che voleva vedere come si modificava il rapporto nelle coppie se venivano divise e messe in contatto con alcuni ‘ostacoli’”.

“Nel programma – aggiunge la produttrice – le donne in genere si lamentano della mancanza di attenzioni, gli uomini di essere pressati dalle loro compagne. In quanti non l’hanno vissuto? È interessante vedere le reazioni di gruppo di fronte ai video dei fidanzati: le ragazze si consolano tra loro, i ragazzi incassano. Gli uomini in questa edizione escono molto meno forti, anzi proprio fragili. Le donne, che quando trovano qualcuno che le ascolta sono tutte pazze di gioia, se prendono una decisione agiscono di conseguenza”.

Il cast di Temptation Island 2019
Il cast di Temptation Island 2019 (foto: Facebook @temptationislandita)

Temptation Island, ultima puntata il 30 luglio 2019: parla Maria

Dietro il successo di Temptation Island, c’è tuttavia una macchina organizzativa infallibile. Le coppie sono infatti selezionate da chi sceglie le storie di C’è posta per te. A “Queen Mary” spetta poi la parola finale.

“Quello che si vede – conclude la De Filippi – è quello che c’è fuori. Sento parlare gli amici di mio figlio, i dialoghi sono gli stessi. […] Dietro c’è moltissimo lavoro. Temptation ha un contenuto largo, molto più largo, ad esempio, di Amici. In questo caso chiunque ci si può rispecchiare”. In attesa della versione Vip, in arrivo su Canale 5 in autunno.

Loading...