Ballando con le stelle, scintille tra Todaro e Conticini: “Sciacquati la bocca”, “Tira fuori le p…”

Strascichi polemici tra il ballerino e l'attore dopo la finale del programma: e di mezzo ci si mette pure Selvaggia Lucarelli

3
76
Todaro Conticini con le loro compagne di ballo Isoardi e Kinnunen
Raimondo Todaro ed Elisa Isoardi e Paolo Conticini e Veera Kinnunen

L’edizione 2020 di Ballando con le stelle si è chiusa con la vittoria di Gilles Rocca e Lucrezia Lando, premiati da tutta la giuria con voto segreto. Il programma, tuttavia, continua a far discutere per le scintille tra Raimondo Todaro e Paolo Conticini. Il ballerino e l’attore hanno proseguito la “sfida” dopo la finale a colpi di accuse, repliche e contro-repliche tra social e trasmissioni televisive.

Todaro Conticini: sfida nella sfida nel post-Ballando

Tutto è cominciato quando Conticini è stato ospite in collegamento a Domenica In. Finito sul secondo gradino del podio, l’attore si è levato un sassolino dalla scarpa tirando in ballo la presunta love story tra Todaro ed Elisa Isoardi, la concorrente più votata sui social.

Ho cercato di essere il più semplice possibile, non inventandomi niente, nessuna storia d’amore, nessuno scoop, niente di niente, ma mettendo in pista quello che imparavo con Veera.

Todaro non ha preso bene queste parole e ha risposto per le rime su Instagram, rievocando il “finisce 5-0” del giudice Ivan Zazzaroni.

Caro Paolo Conticini, sia io che Elisa Isoardi abbiamo sempre dichiarato di non esserci mai visti fuori dagli studi… Se poi qualcuno pensa che non sia vero non dipende da noi. La verità è che eri il favorito e se non hai vinto non è certo per colpa nostra, anzi… Ascolta bene le parole di Ivan Zazzaroni che a sua insaputa aveva il microfono aperto. La prossima volta sciacquatevi la bocca prima di parlare.

A stretto giro è arrivata la contro-replica di Conticini, che si dice “sorpreso” da queste dichiarazioni di Raimondo, a suo modo di vedere dettate “dal nervosismo per l’eliminazione”.

Non capisco perché ne fai un fatto personale quando dico che io e Veera non abbiamo avuto bisogno di inventarci storie d’amore. Per quanto riguarda te ed Elisa non ho mai creduto ci fosse un qualcosa di voi a di fuori del ballo. Si vedeva lontano chilometri che non c’era proprio niente. Se poi c’è stato qualcuno che l’ha pensato vuol dire che ha avuto tanta fantasia.

Quanto al giudizio tranchant di Zazza, Conticini bolla quelle parole come “più che ovvie”.

C’era uno scontro diretto e la giuria doveva scegliere una coppia. Chi avrebbero dovuto scegliere? Tu sei un professionista, dovresti saperlo. Sì, ero uno dei favoriti ma credo non più di voi che nonostante non abbiate ballato o ballato poco, siete arrivati fino alla finale. È solo un gioco Raimondo e credo l’hai vinto 5-6 volte.

Todaro Conticini con le loro compagne di ballo Isoardi e Kinnunen
Raimondo Todaro ed Elisa Isoardi e Paolo Conticini e Veera Kinnunen

Raimondo Todaro ed Elisa Isoardi: “Fare battutine è un po’ da sfigati”

Nella contesa, col consueto spirito polemico, è entrata a gamba tesa la giudice Selvaggia Lucarelli con un post al veleno su Instagram.

Ci sono cose più importanti, Raimondo Todaro, in questo momento che la sconfitta… Sconfitta poi insomma. Siete arrivati quarti, fino alla fine. Forse sarebbe il caso che cercasse di capire che tutto è relativo. E dopo due giorni dalla finale, svegliarsi la mattina e tornare su questa cosa, con livore, con battutine, con ‘sciacquatevi la bocca’ eccetera, secondo me è un po’ da sfigati.

Il permaloso Todaro ha voluto l’ultima parola con l’ennesimo video e ha ribattuto ad entrambi. Secondo il ballerino, Conticini si “nasconde dietro un dito”.

Paolo, caro amico mio, c’hai cinquant’anni. Dovresti tirare fuori le palle, quanto meno assumerti le responsabilità delle cose che dici. Ma va bene.

Alla Lucarelli, infine, rivolge tra le righe un’accusa ben più grave: aver truccato le votazioni.

Selvaggia, ho rosicato sì perché sapevo di non avere il piede in buone condizioni, quindi ero già nervoso di mio. La partita tendenzialmente se si inizia alla pari 0-0 con l’arbitro neutrale, se uno perde, vai a stringere la mano e fai i complimenti all’avversario… Se invece ti rendi conto che…

3 COMMENTS