Mina Settembre 2 si farà: ascolti al top e seconda stagione confermata

Finale aperto e col botto per la fiction con Serena Rossi, che già prepara i nuovi episodi

4
69
Serena Rossi in Mina Settembre
Mina Settembre

La prima stagione di Mina Settembre si è chiusa col botto. L’episodio conclusivo ha incollato allo schermo oltre 6 milioni e mezzo di spettatori con il 26,4% di share. I dati sono superiori alla media, pari a 6 milioni di telespettatori e share superiore al 24%. La serie ambientata a Napoli, con Serena Rossi nei panni dell’assistente sociale protagonista, si guadagna così la conferma – piuttosto scontata – per la seconda stagione.

Mina Settembre 2 si farà: parla lo sceneggiatore

Le nuove puntate sono già in fase di scrittura, come conferma lo sceneggiatore ed head-writer della serie Fabrizio Cestaro. Intervistato da Fanpage, Cestaro spiega che “siamo a lavoro da diversi mesi. Sostanzialmente tutte le storie sono già definite, ma ovviamente non le posso raccontare”.

L’unica anticipazione fornita dallo sceneggiatore è che “dal punto di vista sentimentale, nella seconda stagione Mina farà una scelta tra Claudio e Domenico. È una delle battaglie che abbiamo combattuto con la Rai. Nel momento in cui finisci la prima stagione con l’indecisione della protagonista, secondo noi è sbagliato continuare a mantenerla in quello stato. Mina prenderà una decisione, questo ve lo posso assicurare”.

La seconda stagione di Mina Settembre vedrà quindi il ritorno del cast al completo e si concentrerà soprattutto sulla vita sentimentale di Gelsomina, come fatto intuire dal finale aperto. Le riprese hanno già una data fissata perché l’obiettivo è mandare in onda i nuovi episodi nel 2022. Cestaro racconta che “la produzione ha stabilito una data ma non posso dirla perché è soggetta a una serie di variabili che non dipendono da noi. Però sarà a strettissimo giro”.

Serena Rossi in una scena della serie Mina Settembre
Serena Rossi è Mina Settembre (foto: Ufficio stampa Rai)

Mina Settembre, finale apre ai libri nuovi di De Giovanni?

Il materiale per Mina Settembre 2 non manca. La fiction è ispirata alla saga letteraria di Maurizio De Giovanni, a sua volta libera elaborazione di una storia vera. Lo scrittore napoletano, pur avendo ceduto i diritti dei due racconti Un giorno di Settembre a Natale e Un telegramma da Settembre, non ha preso parte alla stesura delle sceneggiature.

Nella serie ci sono diverse differenze rispetto ai romanzi. Gli sceneggiatori hanno cambiato in particolare le figure di Rudy (Nando Paone) e del padre di Mina (Ruben Rigillo), nello specifico la sua relazione segreta con Irene (Christiane Filangieri), miglior amica della figlia. I due racconti sono stati scritti tra il 2013 e il 2014. Nel frattempo, De Giovanni ha dedicato due interi romanzi a Gelsomina: Dodici rose a Settembre nel 2019 e Troppo freddo per Settembre nel 2020, editi rispettivamente da Sellerio e da Einaudi. Insomma, c’è tanta carne al fuoco per la seconda stagione.

Serena Rossi, nel frattempo, ha postato su Instagram un divertente dietro le quinte dell’ultima puntata per salutare e ringraziare i fan.

4 COMMENTS