Ballando con le Stelle, scoppia il caso Mietta: botta e risposta tra la cantante, Selvaggia Lucarelli e la Rai

Positiva al Covid, la concorrente replica alle accuse: "Agirò in ogni sede a tutela della mia privacy e dignità"

3
137
Un primo piano di Mietta
Un primo piano di Mietta

Il virus torna a sconvolgere la gara di Ballando con le Stelle. Nel corso della seconda diretta dell’edizione 2021 del programma, Mietta è stata momentaneamente esclusa dalla competizione insieme al suo maestro Maykel Fonts perché risultata positiva al Covid. La cantante è stata costretta ad ammettere di non essersi vaccinata, ma ha ribadito di aver sempre rispettato i protocolli di sicurezza richiesti dalla produzione del talent show di Rai 1. Tuttavia, stando alle dichiarazioni ufficiali, nemmeno la Rai era a conoscenza della sua situazione vaccinale.

Mietta Ballando con le Stelle: che caos

L’Adnkronos rivela “da fonti sicure” che Mietta “era stata scritturata in agosto per il programma, ma senza che l’azienda fosse a conoscenza del suo stato vaccinale”. L’agenzia fa sapere che, secondo la Rai, “le procedure anti Covid nell’ambito del programma sono state tutte rispettate nei minimi dettagli, a partire dall’ingresso negli studi (in cui non è possibile l’accesso senza Green Pass), fino ai tamponi eseguiti regolarmente su tutti, anche sui vaccinati”. Sarebbe stata proprio questa circostanza ad aver “reso possibile il tracciamento immediato della situazione sanitaria della concorrente, che è stata sospesa momentaneamente dalla gara”.

Dall’isolamento domiciliare in cui è obbligata, Mietta affida ai social un comunicato di scuse e chiarimenti sul suo stato di salute. “Sono profondamente dispiaciuta per quanto accaduto ieri sera – fa sapere la cantante – e mi trovo costretta a chiarire bene la situazione venendo meno a quello spirito di riservatezza che mi contraddistingue da sempre. Grande dispiacere per non aver potuto partecipare alla puntata di ieri sera di Ballando con le Stelle a causa della positività al Covid che mi è stata riscontrata, ancora più dispiacere per l’attacco a cui sono stata sottoposta e che mi costringe a chiarire alcune cose che dovevano rimanere nella sfera privata”.

La concorrente allude alla violenta aggressione verbale subita da parte di Selvaggia Lucarelli, non certo nuova all’odio verso i non vaccinati. “Io non sono contraria al vaccino – chiarisce Mietta –, ma non l’ho ancora effettuato per motivi di salute che riguardano esclusivamente me. Quando ci saranno le condizioni non avrò problemi a farlo, ma al momento non posso. Trovo vergognoso dovermi giustificare ed essere costretta a mettere in piazza una situazione così privata per la quale non mi ero ancora confrontata con chi intendevo confrontarmi. Proprio per questo ieri sera sono rimasta spiazzata, perché non volevo condividere il mio privato in diretta”.

Un primo piano di Mietta
Mietta

Mietta vaccinata? “Aspetto scuse da chi mi ha messo alla gogna”

“In queste settimane – continua Mietta – ho lavorato regolarmente effettuando una serie di tamponi che mi hanno garantito il rilascio del Green Pass, unica vera discriminante per poter lavorare. La legge prevede obbligo di Green Pass non di vaccinazione. Ne approfitto per ringraziare Milly Carlucci e tutta la famiglia di Ballando con le Stelle per la solidarietà ricevuta e non vedo l’ora di tornare in pista per tornare a divertirmi col mio amico Maykel Fonts”.

La cantante chiude il messaggio con una stoccata, destinataria ovviamente la giudice Lucarelli. “Resta inteso – promette la concorrente – che agirò in ogni sede a tutela della mia privacy e della mia dignità e che mi aspetto delle scuse da chi mi ha messo inopinatamente alla gogna”.

3 COMMENTS