I fatti vostri, che rivoluzione: fuori Magalli, la nuova conduttrice è Anna Falchi

La showgirl prende il posto dello storico presentatore accanto al professor Broccoli e Salvo Sottile

3
105
Giancarlo Magalli e Anna Falchi
Giancarlo Magalli e Anna Falchi

Giancarlo Magalli lascia dopo quasi trent’anni I fatti vostri. L’edizione 2021-2022 dello storico rotocalco mattutino di Michele Guardì sarà completamente rivoluzionata. Anna Falchi prende il posto di Magalli e formerà un inedito trio con Salvo Sottile e Umberto Broccoli. Nel cast del programma di Rai 2 entrerà anche la comica Emanuela Aureli, imitatrice e coach di Tale e Quale Show. Ma le novità non finiscono qui.

I fatti vostri: Anna Falchi tra i nuovi tre conduttori

Confermati Paolo Fox con il suo oroscopo e l’orchestra di Stefano Palatresi, Guardì e le autrici Giovanna Flora e Rory Zamponi daranno più spazio all’intrattenimento puro e meno all’informazione. Cambieranno anche le scenografie dello Studio 1 di via Teulada.

Magalli conferma l’abbandono al programma in un’intervista concessa al Fatto quotidiano. “Sono io che ho chiesto di non rifare più I fatti vostri perché sono stanco – spiega il presentatore –. È stato fatto quello che volevo. L’ho chiesto mesi fa al direttore di Rai 2 Ludovico Di Meo. Sono passati trent’anni da quando ho cominciato a farlo, sono ventuno anni di fila. Parliamo di 4mila puntate filate, di circa 10mila interviste. Alcune anche di un certo peso, storie che ti restano dentro. Non è un programma che si fa a cuor leggero. Quest’ultimo anno con la pandemia non è stato facile, non sono mancato un giorno”.

L’addio alla trasmissione sarà diretto: non ci sarà una staffetta, come avrebbe desiderato, perché Guardì “ha ritenuto di no”. Nel corso dell’intervista, tuttavia, il conduttore romano ribadisce il rapporto sempre più difficile con il programma e non è tenero nei confronti dei colleghi che prenderanno il suo posto.

Giancarlo Magalli e Anna Falchi

Magalli lascia I fatti vostri: i contrasti con Sottile e Broccoli

Sottile è già entrato a I fatti vostri dalla scorsa stagione. “Con lui non ci sono mai stati malumori, devo dire che quello che fa lo fa anche bene – precisa Magalli –. Magari lui poteva avere la voglia di fare di più… Lui mi aveva detto di no. Mi ha detto che non avrebbe voluto fare I fatti vostri ma di voler fare altro, forse altro non ha trovato. Va bene, anzi un giornalista ci vuole”.

In passato ci sono stati parecchi screzi con Anna Falchi. Tra i due non corre buon sangue, come con il professor Broccoli. “Tendeva ad avere molto spazio, siccome fa delle cose che sono abbastanza seriose non ero d’accordo che tendesse ad allargarsi – racconta Magalli –. Alla fine faceva mezzo programma e da quello che ho letto si allargherà ancora di più. I suoi contenuti non sono brutti, hanno un valore sia chiaro, ma in un programma che si basa sull’attualità dedicare un quarto del programma a cose di 70-80 anni fa mi sembrava esagerato”.

Nonostante i suoi 74 anni, Magalli non rimarrà fermo. A partire da inizio novembre condurrà Lingo, un quiz pomeridiano sulla lingua italiana rifacimento di un format (a sua volta basato sul francese Motus) condotto da Tiberio Timperi su Canale 5 nell’estate del 1992. Lingo andrà in onda ogni giorno, dal lunedì al venerdì, alle 17 subito dopo Detto fatto.

3 COMMENTS