Luciana Littizzetto sui figli in affidamento: “Non mi chiamano mamma ma non m’importa”

2
125
luciana littizzetto sul femminicidio
Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a Che tempo che fa (foto: RaiPlay)

Con la nuova edizione di ‘Che Tempo Che Fa’ – programma ormai leader della prima serata domenicale dei palinesti RAI – è arrivato un racconto davvero molto intimo e profondo di Luciana Littizzetto sui figli che da ormai moltissimi anni ha scelto di prendere ‘in affidamento’. Ma com’è nata la sua esperienza?

«Un giorno Maria mi ha raccontato la sua esperienza. E mi ha talmente travolta col suo entusiasmo che mi sono detta: “Ci provo anch’io”. Però ai tempi io non ero sposata e non potevo adottare. Così ho pensato all’affido. È un gesto di generosità assoluta, è diverso dall’adozione – ha precisato la presentatrice – Non so se tornerai alla tua famiglia d’origine o rimarrai, però intanto io ci sono, ti aiuto a fare un pezzo di vita insieme».

luciana littizzetto sui figli
Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a Che tempo che fa (foto: RaiPlay)

Jordan e Vanessa (ora 26 e 23 anni) sono nella sua vita da più di 15 anni, e tra i due – racconta a Fazio – a darle più ‘filo da torcere’ è stato il maschietto: «Jordan è un disgraziato, penso di essere la mamma che ha ricevuto più chiamate dalla scuola al mondo. Ce n’era sempre una. Intasava i bagni con la carta, faceva delle palle, poi ha venduto i miei autografi a 1 euro l’uno, lo faceva per scambiare le figurine. La maestra mi ha chiamato e me l’ha detto. Ritagliava le mie firme sul diario e diceva che ritagliava i gattini. Poi una volta mi hanno chiamato per i capelli. Aveva uno scalino in fronte, io gliel’ho fatto notare e lui mi ha risposto che ce lo aveva sempre avuto. Tagliava i capelli e se li appiccicava sotto le ascelle per fingere di avere i peli, visto che i suoi compagni li avevano già.” E Vanessa? “È meno matta di lui, ma ha delle malattie inesistenti, le frigge l’occhio, le punge il naso. E io devo contenere queste malattie immaginarie».

La strada dell’affido, come rivelano tra le righe le scherzose dichiarazioni di Luciana Littizzetto sui figli, non è stata affatto una passeggiata. Ecco quale aspetto l’ha messa duramente alla prova: «È stato difficilissimo perché con i figli naturali una donna impara gradualmente a diventare mamma. Con l’affido o l’adozione si diventa mamma di botto“. E alla domanda di Fazio, ovvero se Jordan e Vanessa la chiamano ‘mamma’ la comica ha risposto: «Quando siamo davanti ad estranei, mentre mi chiamano Lu quando sono soli con me. In effetti, non riescono tanto a dire mamma, una mamma naturale ce l’hanno. Non è più un problema. Ormai mi sono abituata, ma chi se ne frega».

2 COMMENTS