Film al cinema dal 23 maggio: cosa vedere e cosa no

Sono sei i nuovi titoli nelle sale, dal remake live-action di Aladdin all'attesissimo Buscetta di Bellocchio

Sono soltanto sette i nuovi film al cinema dal 23 maggio. Il maltempo fa prevedere ancora un buon weekend dopo gli ottimi riscontri ottenuti la settimana scorsa da John Wick 3, Pokémon Detective Pikachu e Dolor y gloria di Almodóvar. Stavolta sono la rivisitazione live action di Aladdin e il biopic su Elton John a fare la parte del leone, ma il film più importante è senza dubbio Il traditore di Marco Bellocchio.

Film al cinema dal 23 maggio
Pierfrancesco Favino e Will Smith

Aladdin
Il regista Guy Ritchie firma la rivisitazione del celebre cartoon Disney che vede Will Smith nei panni dell’incredibile Genio con il potere di esaudire tre desideri per chiunque entri in possesso della sua lampada magica. Massacrato sui social prima ancora d’essere visto, è un progetto che non delude né entusiasma, ricco di effetti speciali ma senza vere sorprese. Incasserà comunque tanto.

Il traditore
Ogni film di Marco Bellocchio è un evento. Ancor più quando racconta vendette e tradimenti attraverso la vera storia di Tommaso Buscetta (Pierfrancesco Favino), il “boss dei due mondi” e primo pentito di mafia che cambiò le sorti dei rapporti tra Stato e criminalità organizzata. In Concorso a Cannes, arriva in sala nel giorno della ricorrenza della strage di Capaci. Da vedere.

Rocketman
Taron Egerton è Sir Elton John nel biopic musicale di Dexter Fletcher appena presentato a Cannes. Una cronistoria della popstar inglese, dagli esordi al successo, passando per i problemi con l’alcol (e la cocaina, il sesso, lo shopping compulsivo…) e soprattutto con la difficoltà di accettarsi per quello che era realmente. Più musical di Bohemian Rhapsody, ma senza scossoni che possano ampliare una “diversità” già del tutto nota.

I film al cinema dal 23 maggio

Una vita violenta
Corsica, nel bel mezzo della lotta armata di un gruppo di nazionalisti dissidenti contro il governo francese. Stéphane (Jean Michelangeli) torna sull’isola per partecipare al funerale di un caro amico e compagno d’armi: ripercorrerà tutti gli eventi che lo hanno condotto alla guerra allo Stato. Un film tosto, cupo e senza speranze, che non giudica ma cerca di capire.

L’angelo del male – Brightburn
Tori (Elizabeth Banks) ha sempre desiderato diventare madre. Quando il suo sogno si realizza, scopre che il figlio Brandon (Jackson A. Dunn) è in realtà un bambino arrivato sulla terra da un altro mondo. Ma soprattutto non è Superman, bensì qualcosa di molto più sinistro. Un horror godibile di deriva fumettistica, che pecca in originalità. Produce James Gunn, il regista dei Guardiani della Galassia.

Nuovi film al cinema: in uscita horror e drammi

Takara – La notte che ho nuotato
I registi Damien Manivel e Kihei Igarashi si sono conosciuti al Festival di Locarno e hanno deciso di unire le forze per raccontare la storia di Takara, un bimbo figlio di un pescatore. Abituato a trascorrere molto tempo da solo, il bambino segue ogni giorno una routine costellata da incontri particolari e buffi contrattempi. Un favola chapliniana tra le nevi del Giappone: poetico e commovente.

Forse è solo mal di mare
La regista Simona De Simone dirige una commedia corale che vede nel cast Maria Grazia Cucinotta. Ambientato sull’isola siciliana di Linosa, racconta la storia di un ex fotografo (Francesco Ciampi) che, diventato pescatore per amore, viene lasciato dalla moglie. La figlia Anita è tutto ciò che gli rimane: ma le cose cambiano quando la ragazza decide di iscriversi al conservatorio di Lugano, in Svizzera. L’elenco delle sale sul sito ufficiale.

Loading...