Cinema chiusi o aperti con restrizioni: tutte le nuove misure per il corona virus

6
162
cinema chiusi corona virus

Arrivano le misure restrittive per contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, ovvero il corona virus che in questo ultimo mese si è diffuso in quasi tutto il mondo: si parla non solo di scuole e atenei, ma anche potenzialmente di cinema chiusi, o meglio, di restrizioni sull’intero territorio nazionale di vario genere.

Il documento del consiglio dei ministri sul corona virus del 4 marzo

Varie voci più o meno definitive si sono rincorse nella giornata del 4 marzo, ma nel tardo pomeriggio è arrivata la nota firmata dalla presidenza del consiglio dei ministri che sembrerebbe confermare quel che si temeva già da un po’ di tempo: nell’ottica di prevenire e tutelare i cittadini italiani, si applicano le seguenti misure:

cinema chiusi corona virus

a) sospensione di congressi, riunioni, meeting ed eventi sociali, per il personale sanitario e il personale che garantisce i servizi pubblici essenziali e di pubblica utilita’; b) rinvio di tutte le attivita’ convegnistiche e congressuali;

La misura restrittiva che riguarda i locali pubblici in cui non sarà possibile rispettare la distanza di 1 metro: cinema chiusi?

c) sospensione di manifestazioni di qualsiasi natura, nonché degli eventi in luogo pubblico o privato e in luogo chiuso aperto al pubblico (inclusi cinema e teatri) che comportino affollamento di persone e che non garantiscano il rispetto della distanza di sicurezza/interpersonale di almeno un metro”

Ecco perché, come molti luoghi di incontro, potremmo presto vedere cinema chiusi o con una programmazione molto limitata. Moltissime, infatti, le case di distribuzione e di produzione che stanno decidendo di rimandare l’uscita di nuovi titoli. Uno degli ultimi è stato proprio il mitico James Bond, ed il nuovo capitolo ‘No time to die’, il cui esordio doveva essere il 31 marzo, ma slitterà a novembre 2020!

I canali istituzionali nazionali continueranno a provvedere a nuove informazioni e misure: per leggere l’intero documento del ministro della salute potete consultare il sito dell’Ansa.

6 COMMENTS