Quando riapriranno i cinema (e come potremmo guardare un film in sala)

3
197
riapriranno i cinema
riapriranno i cinema

Ebbene sì, ci ritroveremo tutti come il giovane protagonista di Nuovo Cinema Paradiso quando finalmente riapriranno i cinema! E adesso che abbiamo finalmente una data, non resta che segnarci bene le regole per poter nuovamente usufruire di una delle nostre attività preferite.

Come e quando riapriranno i cinema: le disposizioni definitive del Governo

In seguito all’ultimo DCPM pubblicato e diffuso il 18 maggio, sappiamo con certezza che, dopo più di due mesi di chiusura, riapriranno i cinema e i teatri. Ma come sarà possibile accedere alle sale mantenendo il distanziamento sociale e rispettando tutti i protocolli di igiene e tutela (sia personale che dello staff)?

Vediamo un po’ cosa ci aspetta:

1) Mantenimento del distanziamento interpersonale (anche, quando presenti, tra artisti)

2) Misurazione della temperatura corporea agli spettatori, agli artisti, alle maestranze e a ogni altro lavoratore nel luogo dove si tiene lo spettacolo, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C

3) Utilizzo obbligatorio di mascherine anche di comunità (per intenderci: anche quelle fai-da-te e realizzate in tessuto) per gli spettatori

4) Utilizzo di idonei dispositivi di protezione individuale da parte dei lavoratori che operano in spazi condivisi e/o a contatto con il pubblico

5) Garanzia di adeguata periodica pulizia e igienizzazione degli ambienti chiusi e dei servizi igienici di tutti i luoghi interessati dall’evento, anche tra i diversi spettacoli svolti nella medesima giornata

6) Adeguata aereazione naturale e ricambio d’aria e rispetto delle raccomandazioni concernenti sistemi di ventilazione e di condizionamento

7) Ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per la disinfezione delle mani. In particolare, detti sistemi devono essere disponibili accanto a tastiere, schermi touch e sistemi di pagamento

8) Divieto del consumo di cibo e bevande e della vendita al dettaglio di bevande e generi alimentari in occasione degli eventi e durante lo svolgimento degli spettacoli

9) Utilizzo della segnaletica per far rispettare la distanza fisica di almeno 1 metro anche presso le biglietterie e gli sportelli informativi, nonché all’esterno dei luoghi dove si svolgono gli spettacoli

10) Regolamentazione dell’utilizzo dei servizi igienici in maniera tale da prevedere sempre il distanziamento sociale nell’accesso

11) Limitazione dell’utilizzo di pagamenti in contanti, ove possibile

12) Vendita dei biglietti e controllo dell’accesso, ove possibile, con modalità telematiche, anche al fine di evitare aggregazioni presso le biglietterie e gli spazi di accesso alle strutture

13) Comunicazione agli utenti, anche tramite l’utilizzo di video, delle misure di sicurezza e di prevenzione del rischio da seguire nei luoghi dove si svolge lo spettacolo

Tutto chiaro? Noi non vediamo l’ora!

3 COMMENTS

  1. […] I cinema riapriranno il 15 giugno 2020: una data che Sandra Milo avrebbe anche anticipato. “Avrei riaperto ora – commenta amareggiata –, c’è una tale disperazione in giro, anche se non se ne parla. Io sono la responsabile nazionale di un movimento politico e culturale di artisti autonomi e partite Iva. Chiedo a Conte di ricevere una nostra delegazione per fargli delle proposte in difesa di tutti gli artisti e degli autonomi”. […]