Grande Fratello, finale amara: ascolti deludenti e critiche feroci

Giancarlo Scheri, il direttore di Canale 5, definisce il reality "uno show di altissimo livello" ma il parere di pubblico e critica appare molto diverso

1
893
Perla Vatiero e Beatrice Luzzi nella finale del Grande Fratello 2023-2024
Perla Vatiero e Beatrice Luzzi nella finale del Grande Fratello (foto: Mediaset Infinity)

Finalmente si è conclusa l’edizione 2023-2024 del Grande Fratello. La finale, andata in onda lunedì 25 marzo in prima serata su Canale 5 con la vittoria di Perla Vatiero su Beatrice Luzzi con il 55% dei voti, non è riuscita ad andare oltre il 23,9% di share con poco più di 3 milioni di telespettatori. Perso nettamente il confronto con Le indagini di Lolita Lobosco su Rai 1, seguito da quasi 5 milioni di spettatori con il 27% di share.

Grande Fratello, finale fa ascolti altalenanti

Il momento della vittoria di Perla Vatiero ha avuto un picco del 52% di share. Particolarmente attratti dalla trasmissione i giovani: la media è stata del 31,1% di share nella fascia tra i 15 e i 34 anni. Peccato che, in termini di valori assoluti, gli ascolti della finale 2023-2024 siano il secondo peggior risultato di sempre. Per Mediaset, tuttavia, la 17esima stagione del reality – l’edizione più lunga di sempre durata 197 giorni per 47 puntate – è stata “uno show di altissimo livello”.

Giancarlo Scheri, il direttore di Canale 5, spiega in un comunicato che il Grande Fratello “si conferma format amatissimo” e ringrazia Alfonso Signorini “che ha condotto il programma con grandissima maestria per ben sei mesi”. “Un plauso – aggiunge Scheri – anche alle squadre di Endemol Shine Italy e Mediaset. A tutti, in particolare ad Alfonso, all’opinionista Cesara Buonamici, a Rebecca Staffelli, alla squadra autorale capeggiata da Andrea Palazzo e al regista Alessio Pollacci il ringraziamento di Canale 5 per la professionalità e la passione”.

Grande Fratello, vincitore 2024 Perla Vatiero ma…

Proprio Pollacci si è reso protagonista di un durissimo sfogo social contro chi critica il programma. A poche ore di distanza dalla diffusione dei dati d’ascolto, il regista ha rivelato i suoi sentimenti su X. “Leggo una miriade di opinioni al riguardo – scrive Pollacci –. ‘Avrebbe dovuto, ‘dovevate fare’, ‘questo dimostra che’ e tutta una serie di ragionamenti dati per certi e inequivocabili. Succede per tutto, figurati se non succede per il GF, ma onestamente anche basta fare lezioni di tv o di vita agli altri, basta guardare dall’alto al basso il lavoro di non sapete quante persone, basta insultare chi lavora ad un programma televisivo come questo. Solo perché qualcuno vi legge non siete in possesso della verità”.

Anche diversi siti d’informazione non hanno preso bene l’andamento del reality. Su tutti TvBlog che con Niccolò Fabri firma un editoriale al veleno dal titolo eloquente: “La vittoria di Perla Vatiero è la sconfitta di un intero programma”. Un trionfo che secondo il giornalista replica il modello di Temptation Island e ha finito per svilire la presenza di Beatrice Luzzi, considerata “la miglior concorrente delle ultime edizioni”. “Forse è ormai troppo tardi”, si domanda Fabri. Staremo a vedere: da lunedì 8 aprile, infatti, tocca a L’Isola dei famosi, condotto per la prima volta da Vladimir Luxuria, affiancata in studio da Sonia Bruganelli e dal giornalista Dario Maltese del Tg5 e con Elenoire Casalegno inviata a Cayo Cochinos in Honduras.

1 COMMENT