Canale 5 ferma Beautiful e Una vita: al posto delle soap torna Casa Vianello

La storica sitcom con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello riempie il palinsesto domenicale dell'ammiraglia Mediaset

Canale 5 ridisegna i palinsesti alla luce delle nuove disposizioni sull’emergenza sanitaria causata dal coronavirus. L’ammiraglia di casa Mediaset procede con cautela nel ritorno alla normalità. A differenza di Rai 1, la rete diretta da Giancarlo Scheri continua a puntare sulle repliche, ma con una significativa novità a partire da maggio: stop alle soap opera Beautiful e Una vita e al loro posto un classico che ha fatto la storia della tv, Casa Vianello.

Casa Vianello, episodi la domenica su Canale 5

La sitcom con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello verrà programmata solo nei giorni festivi, stando a quanto rivela l’anticipazione del sito CheTvFa.

La serie celebra Vianello in occasione dell’anniversario della sua scomparsa (l’attore e conduttore moriva il 15 aprile 2010 a 87 anni) e arriva la domenica (dal 3 maggio 2020) con un doppio appuntamento, alle 14.05 e alle 14.30.

La variazione di palinsesto è dovuta alla situazione critica vissuta in patria da Beautiful e Una vita. La soap CBS ha fermato le riprese negli Stati Uniti lo scorso 17 marzo: non era mai successo in 33 anni. Il cast, da Katherine Kelly Lang a Scott Clifton, ha postato un video su Instagram nel quale rassicura il pubblico di fedelissimi e garantisce che “anche questa passerà”.

Una vita vive una situazione ancora più dura. La soap spagnola è ferma da oltre un mese: il set di Puente Viejo a Ronda è stato chiuso e il produttore Luis Santamaría ha spiegato al quotidiano El País che “la serie potrebbe essere a rischio di interrompere se le riprese non riprenderanno a inizio maggio”. Inoltre Maria Blanco, l’attrice che interpreta Carmen, è risultata positiva al virus.

Raimondo Vianello e Sandra Mondaini nella scena del letto di Casa Vianello
Raimondo Vianello e Sandra Mondaini nel celebre letto di Casa Vianello (foto: Mediaset)

Casa Vianello, letto e Gazzetta entrati nell’immaginario collettivo

Nell’attesa di nuovi sviluppi da Stati Uniti e Spagna, i due Paesi più colpiti dall’epidemia di Covid-19, Canale 5 decide di prendere tempo e dare fondo all’archivio.

Ideata da Fatma Ruffini, Casa Vianello è andata in onda per circa vent’anni dal 1988 al 2007. Le stagioni della più longeva sitcom italiana sono 16 per un totale di 338 episodi. Per milioni di spettatori, gli sketch di Sandra e Raimondo sono stati un esempio di signorilità, ironia ed intelligenza. Non è un caso se il tormentone della Mondaini ad ogni fine puntata, la scena in camera da letto con l’immancabile “Che noia, che barba, che barba, che noia” mentre Raimondo legge la Gazzetta, sia entrato nell’immaginario collettivo.

Basterà a risollevare la difficile Fase 2 di Canale 5?