Antonella Clerici torna in Rai, o forse no: è caos sul suo futuro

La conduttrice contatta per presentare una serata-evento il 25 novembre prossimo: in ballo c'è il suo destino a viale Mazzini

Continua il periodo grigio di Antonella Clerici. Esclusa clamorosamente dai palinsesti Rai della stagione 2019-2020, la conduttrice pare sia stata contattata dai vertici di viale Mazzini per l’ennesima serata-evento. Parliamo di uno show previsto per il 25 novembre 2019 in prime time su Rai1 e dedicato alla lotta al femminicidio. Un programma realizzato dalla squadra di Unomattina in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Antonella Clerici oggi: in Rai part-time?

Dopo che sono stati cancellati gli show di punta della passata stagione, da Sanremo Giovani al reboot di Portobello, la Clerici ha già rifiutato Miss Italia con un gesto che ha destato stupore.

Una scelta che ha poi spiegato a Silvia Toffanin, in casa Mediaset, ospite di Verissimo il 14 settembre scorso. “Mi manca un po’ la tv – ha detto – perché mi è stata tolta in maniera ingiusta, brusca e senza motivazione. Mi manca di non poter avere della progettualità, se non per cose piccole, quando ero abituata a cose più importanti”.

“Non è che io veda fenomeni – ha aggiunto – e la mia esperienza, secondo me, è ancora molto importante. Anche perché io non chiedevo molto. Ho chiesto solo di fare le cose che già facevo, mi ero già tolta dal quotidiano. C’è stato tutto questo gran caos per delle banalità, per dei dispetti”.

Un primo piano di Antonella Clerici
Antonella Clerici (foto: MediasetPlay)

Antonella Clerici Rai: amore e odio?

Fatta eccezione per Lo Zecchino d’Oro e la maratona di beneficenza per Telethon, una delle presentatrici più amate del piccolo schermo è quindi rimasta senza programmi. Come reso noto da TvBlog, quello del 25 novembre sarebbe un ritorno in prima serata ma come ennesimo impegno autunnale part-time. Un “mordi-e-fuggi”.

C’è anche da considerare che il suo ricco contratto in Rai scadrà a giugno 2020. Che sia il primo segnale distensivo nei confronti della direttrice di Rai1 Teresa De Santis o un modo più o meno dolce per dirsi addio?

Loading...