Coronavirus, Alessia Marcuzzi salta Le Iene: “Sono positiva al Covid”

La conduttrice in collegamento da casa con la trasmissione: ha fatto il test rapido e ora è in isolamento

Alessia Marcuzzi ha saltato il consueto appuntamento del martedì sera de Le Iene. La showgirl doveva essere nello studio del programma di Italia 1 con Nicola Savino. Però martedì 13 ottobre era assente. Il motivo l’ha spiegato Savino ad inizio puntata: “Come tutte le settimane, prima di entrare a Mediaset ci controlliamo, e stamattina Alessia è risultata positiva al Covid. La salutiamo da qui, con un grande applauso”.

Alessia Marcuzzi, Le Iene in pausa: è positiva al Covid

Nel corso della diretta, la Marcuzzi è intervenuta in collegamento per spiegare cosa le è successo. “Stamattina – ha raccontato la presentatrice – sono venuta a sapere che un’amichetta di mia figlia Mia era positiva al Covid. Quindi per precauzione e per la sicurezza della mia famiglia e di tutte le persone che sono con noi, dovendo prendere un treno, ho detto: faccio il test rapido”.

I controlli hanno dato il risultato che non avrebbe voluto sentire. “Noi siamo sempre controllati – ha spiegato la conduttrice – ma questa mattina ho detto: ne faccio uno in più perché voglio essere sicura, devo prendere il treno e mi metto a contatto con un sacco di gente. Tutta la famiglia è risultata negativa, io sono risultata leggermente positiva”.

Ora la Marcuzzi, che resta asintomatica, dovrà fare tutti gli accertamenti previsti dal protocollo. Per il momento si è subito messa in auto isolamento e ha sospeso l’attività televisiva.

Nicola Savino e Alessia Marcuzzi a Le Iene
Nicola Savino e Alessia Marcuzzi (foto: Facebook @leiene)

Le Iene, puntate falcidiate dall’epidemia di Coronavirus

Le Iene, già reduce dal periodo difficile successivo alla scomparsa di Nadia Toffa,  è stato uno dei programmi più colpiti dal Coronavirus. Lo scorso marzo la trasmissione di Davide Parenti è stata sospesa per cautela sanitaria perché nella redazione si è verificato un caso di positività.

Poche settimane fa è invece toccato a Giulio Golia. L’inviato ha rassicurato gli spettatori sulle sue condizioni di salute con un post su Facebook: “In tanti mi chiedete delle mie, anzi, nostre condizioni mediche. Molto meglio e spero che il peggio sia passato. Grazie a tutti per l’affetto”.

È più curiosa la vicenda di Alessandro Politi, altra “iena” del programma. Ad un primo tampone dell’8 marzo, l’inviato è risultato positivo. Un mese dopo, il 3 aprile, Politi era completamente asintomatico ma ha rifatto il tampone e ha scoperto di essere ancora “pienamente positivo”. L’infettivologo Galli ritiene che la sua sia una carica virale più aggressiva.