Toy Story 4 sarà la prima volta di Woody senza la voce di Fabrizio Frizzi: ecco chi lo sostituisce

In uscita nelle sale italiane dal 26 giugno, il nuovo capitolo di Toy Story ha un nuovo doppiatore

Toy Story 4 uscirà nelle sale italiane dal 26 giugno. Per molti spettatori farà uno strano effetto non sentire la voce di Fabrizio Frizzi doppiare Woody, lo sceriffo giocattolo al quale ha prestato la voce dal 1995 al 2010. Il conduttore, scomparso a soli 60 anni nella notte tra il 25 e il 26 marzo 2018 a seguito di un’emorragia celebrale, è stato uno dei volti più professionali, familiari e rassicuranti della tv italiana. Non solo: il suo particolare timbro, sfruttato al meglio nella saga Pixar, univa grandi e piccini.

Fabrizio Frizzi, Woody ha una nuova voce

Ora che Frizzi non c’è più, Disney ha compiuto una scelta naturale per sostituirlo. La voce di Woody in Toy Story 4 sarà di Angelo Maggi, la storica voce di Tom Hanks. Una scelta coerente e compiuta non a caso: Hanks è il doppiatore di Woody nella versione originale in lingua inglese.

Maggi è una delle più belle voci italiane. Classe 1955, è stato allievo di Vittorio Gassman e ha doppiato in carriera divi come Robert Downey Jr., Bruce Willis, Hugh Grant, Gary Oldman, Jackie Chan e Christoph Waltz. In tv è stato recentemente la voce italiana di John Turturro nella serie Il nome della rosa.

Fabrizio Frizzi è stato la voce di Woody in Toy Story
Fabrizio Frizzi e Woody

Toy Story 4, voce Woody è ora di Angelo Maggi

Nonostante un’esperienza incredibile, sarà difficile sostituire nel cuore del pubblico Frizzi. Quando il conduttore venne scelto nel 1995 per prestare la voce al cowboy di plastica, l’esperimento andò a gonfie vele. Il successo fu così clamoroso che si ripeté anche negli anni seguenti per Toy Story 2, Cars – Motori ruggenti e Toy Story 3.

Felice come sempre, Fabrizio è entrato nel cuore di tutti i bambini di ieri e di oggi. Anche la figlia Stella è così affezionata a quel personaggio che tiene sempre con sé il pupazzo di Woody. Un modo per sentire più vicino il suo papà adesso che se n’è andato.

Loading...