Simona Ventura, che flop: Rai 2 cancella il suo Game of Games

Il programma della conduttrice chiude in anticipo: la rete sospende le ultime due puntate dello show

2
244
Simona Ventura a Game of Games
Simona Ventura a Game of Games

Ennesimo flop per Simona Ventura. Dopo lo sfortunato La domenica Ventura, il ritorno in Rai della conduttrice prosegue con il secondo fallimento consecutivo: lo show Game of Games – Gioco loco. Cominciato il 31 marzo scorso, il programma è stato già sospeso da Rai 2. Le puntate previste per il 21 e il 28 aprile saranno sostituite dai film Tutta colpa dell’amore (commedia romantica con Reese Witherspoon, Patrick Dempsey e Josh Lucas) e La risposta è nelle stelle, love story con Britt Robertson e Scott Eastwood dal romanzo di Nicholas Sparks.

Simona Ventura, Game of Games è un disastro

È Rai 2 a ufficializzare il cambiamento in palinsesto e a far sapere che Game of Games “sarà ricollocato”. Dopo lo stop forzato, le ultime tre puntate torneranno in onda a partire da martedì 25 maggio, quando sarà finito il varietà di Enrico Brignano, Un’ora sola vi vorrei.

Il format della trasmissione, ideato negli Stati Uniti da Ellen DeGeneres sulla NBC, non ha mai convinto il pubblico. L’esordio del 31 marzo è stato visto da 1,2 milioni di spettatori con il 5% di share, complice l’agguerrita concorrenza della partita di calcio Lituania-Italia su Rai 1 e della puntata di Chi l’ha visto? sul caso Denise Pipitone su Rai 3.

Gli ascolti sono definitivamente crollati con gli appuntamenti successivi. La puntata del 7 aprile, stavolta in concomitanza col finale di Svegliati amore mio, ha registrato 915mila telespettatori e il 3,7% di share. Quella del 14, senza competitor particolarmente significativi, si è fermata a 930mila spettatori e al 3,9% di share.

Simona Ventura a Game of Games
Simona Ventura a Game of Games (foto: Ufficio stampa Rai)

Game of Games, ascolti flop: Rai 2 sospende lo show

Il “Giochi senza frontiere 3.0” di Rai 2 (così l’ha definito la conduttrice) prometteva “puro divertimento e grande impatto visivo”, oggi che “il bisogno di leggerezza è più sentito che mai”. A nulla sono valsi i numerosi ospiti vip che si sono alternati ai giochi e il successo che l’originale ha avuto negli Stati Uniti, in Brasile, in Australia e poi nel resto d’Europa.

La versione italiana, prodotta da Blu Yazmine e scritta da Fabio Umbro per la regia di Nuno Garcia, non ha funzionato. Ventura, tuttavia, è una che ama “rinascere”. “Quando mi danno per finita tiro sempre fuori il meglio di me”, ha confessato tempo fa al settimanale Chi.

Sui social SuperSimo posta le pizze che prepara ogni domenica per la sua famiglia. Un programma di cucina potrebbe rappresentare il suo futuro? Il titolo già c’è: Pasticci in famiglia. È un branded content e andrebbe nella (difficile) collocazione della domenica mattina di Rai 2. Il direttore di rete Ludovico Di Meo ci sta lavorando, ma i risultati di Game of Games non lasciano ben sperare.

2 COMMENTS