Stasera in tv torna il caso Denise Pipitone

2
244
caso Denise Pipitone
Denise Pipitone

Sarebbe troppo bello per essere vero” annuncia Federica Sciarelli sul caso Denise Pipitone: mercoledì alle 21.20, infatti, Chi l’Ha Visto riprenderà la scomparsa di 17 anni fa dell’amatissima figlia di Piera Maggio, che fa sapere tramite il suo avvocato che dopo le ultime novità, “Attendiamo l’esame del Dna e siamo speranzosi“.

Cosa speriamo di vedere a Chi l’Ha Visto sul caso Denise Pipitone dopo l’appello della ragazza russa

Uno dei più conosciuti ‘coldcase’ della cronaca italiana, il rapimento della bambina di Mazara del Vallo, potrebbe trovarsi ad un punto di svolta grazie ad un appello lanciato da una ragazza russa pubblicamente – proprio per mostrare il suo volto – che dice di esser stata trovata in un campo nel 2005. Quel che fa ben sperare, a parte una possibile somiglianza con la figlia della Maggio, è anche l’età, che coinciderebbe con quella di Denise, ovvero 21 anni.

caso denise pipitone

Naturalmente non è la prima ‘pista’ che viene riportata ai familiari: “Bisogna distinguere tra segnalazioni non riscontrabili e altre in cui la verità può essere accertata. Come in questo caso. Siamo di fronte a una ragazza che non conosce la sua storia, che non sa chi sia sua madre, e che somiglia a Piera Maggio almeno stando alle immagini che abbiamo visto nella trasmissione russa. Incrociamo le dita ma siamo consapevoli che bisogna rimanere con i piedi per terra“. Il legale che ha seguito il caso Denise Pipitone si sta preparando per andare a Mosca: “Andrò io per tutti gli accertamenti, la mamma resta qui. Stiamo provando a vedere se ci autorizzano subito senza dover fare i 15 giorni di quarantena. Attendiamo, commenta, aprendo una piccola speranza con una confessione: “In realtà già nel 2004, quando la piccola è scomparsa, c’erano delle segnalazioni che ci facevano propendere per una pista russa“.

L’informazione più attesa, al momento, è l’esame del Dna.

2 COMMENTS