Perché Imma Tataranni è un successo, ma Vanessa Scalera vuole restare in disparte

L'attrice è l'amatissima protagonista della fiction campione d'ascolti di Rai 1, eppure di lei si sa davvero poco

4
128
Vanessa Scalera in una scena della fiction Imma Tataranni
Vanessa Scalera in una scena della fiction Imma Tataranni

Imma Tataranni ormai è entrata nel cuore del pubblico. La fiction di Rai 1 è la prima serie che in questo inizio di stagione televisiva ha superato la soglia dei cinque milioni di spettatori e il 24% di share. Ad ogni appuntamento, l’audience cresce. Nella serata del 2 novembre, la seconda puntata della seconda stagione ha incollato allo schermo altri cinque milioni di telespettatori con il 23,2% di share. Battuta persino la Juventus su Canale 5. Eppure, la strepitosa protagonista Vanessa Scalera continua a rimanere in disparte.

Imma Tataranni, attrice la chiave del successo

Paragonata al Montalbano di Zingaretti, la Tataranni ha qualcosa di profondamente diverso: è un personaggio molto più complesso. A partire dal “mistero” che circonda l’attrice che la interpreta. Vanessa Scalera non è sui social e tiene super-segreta la sua vita privata.

L’unica cosa che si sa di lei è che è fidanzata da più di dieci anni con Filippo Gili, attore anche lui e autore e regista teatrale. I due hanno recitato spesso insieme in scena per spettacoli come Prima di andar via, L’ultimo raggio di luce, A porte chiuse da Sartre e Oreste da Euripide con Marco Bellocchio.

Gili è pure un volto noto della fiction: è stato nel cast di Buongiorno, mamma! (era Filippo, il medico padre di Anna) e Un passo dal cielo, dov’era il padre di Gigi. “Vanessa e io stiamo insieme da tempo – ha raccontato l’attore al settimanale TV Sorrisi e Canzoni –. Negli anni abbiamo anche lavorato insieme sul palcoscenico, ma non mi faccia dire di più. Ora i riflettori devono essere tutti sulla bravura di Vanessa come attrice, non sulla nostra coppia, e io sono davvero felice per lei, che ha un grande talento e merita tutto l’amore del pubblico più vasto possibile”.

Vanessa Scalera in una scena della fiction Imma Tataranni
Vanessa Scalera è Imma Tataranni

Vanessa Scalera, vita privata top secret: “Non penso alla popolarità”

Il sostituto procuratore nato dalla penna della scrittrice Mariolina Venezia pare tagliato su misura per un’attrice come la Scalera. Lei, tuttavia, continua a glissare. “Non penso alla popolarità – racconta al Fatto Quotidiano – ma piuttosto all’aver aggiunto un altro bel progetto al mio curriculum”.

“Sono esteticamente talmente diversa dal sostituto procuratore di Matera che, nonostante la notorietà improvvisa, per strada non mi riconosce quasi nessuno – aggiunge ironica l’attrice –. Io mi sono ispirata più a Frances McDormand, o alle donne dei fratelli Coen, figure potenti e lontane dai cliché”.

Al successo non ci ha mai pensato davvero e ora questa modestia ripaga: al cinema Vanessa Scalera è richiestissima. È apparsa nel film L’arminauta di Giuseppe Bonito (dal romanzo bestseller di Donatella Di Pietrantonio, vincitore del Premio Campiello 2017), uscito il 21 ottobre scorso. Ora sarà nel Diabolik dei Manetti Bros., in arrivo il 16 dicembre. Poi in Corro da te di Riccardo Milani (nel cast con Pierfrancesco Favino, Miriam Leone, Michele Placido e Giulio Base) e ne I viaggiatori di Ludovico Di Martino. In quest’ultimo caso in un ruolo così folle da non poterne ancora parlare.

4 COMMENTS