Gad Lerner contro Salvini: “Stai facendo una figura da pirla”

Nei giorni della crisi di governo, piovono frecciate in tv: dopo quella di Gaetano Pedullà a "Stasera Italia", ecco quella di Lerner

La televisione italiana si sta infiammando in queste settimane di crisi di governo. E così pure i social, dove le ore decisive per sciogliere i nodi su un nuovo esecutivo infiammano gli utenti. Succede allora che Gad Lerner, tornato in tv sui Rai 3 con il programma L’approdo, usi il suo account Twitter per dirne quattro al suo solito obiettivo: Matteo Salvini.

Gad Lerner Twitter e Rolex: che polemica

“Resto pieno di perplessità su un governo Cinquestelle-Pd – scrive Lerner su Twitter – ma la figura da pirla che ci sta facendo Matteo Salvini per il momento mi ripaga”.

Apriti cielo. Il tweet viene preso d’assalto dai sostenitori del leader della Lega. Ma il giornalista risponde per le rime.

A chi lo rimprovera di essere un radical chic col Rolex, Lerner replica: “Che strano, il Rolex invece del suo solito tic tac in queste ore emette delle lievi pernacchie”.

Molti utenti hanno criticato con ferocia il commento: “Mi fai vomitare”, “In quanto a facce e figure da pirla lei è imbattibile”, “Un esempio di giornalismo non schierato”, “Vedremo chi riderà alla fine”.

Poche altre persone, invece, sostengono e condividono le parole di Lerner: “Per una volta sono d’accordo con lei”, “Il mio stesso dubbio, la mia stessa soddisfazione”, “La Madonna lo ha abbandonato”.

Un primo piano di Gad Lerner e Matteo Salvini
Gad Lerner vs Matteo Salvini (foto: Twitter @matteosalvinimi @gadlernertweet)

Matteo Salvini: Twitter, botta e risposta

Il diretto interessato, a differenza di quanto fatto soltanto pochi mesi fa con gli attacchi a Lerner, Formigli e il Tg1, per il momento non ha commentato. Salvini aspetta soltanto di vedere se nascerà effettivamente il nuovo governo Pd-5S.

Intanto, in tv, c’è chi lo spreme: nell’ultima puntata di Stasera Italia, il giornalista Gaetano Pedullà ha accusato apertamente la trasmissione di Rete 4 di “santificazione di Salvini”.

“Stiamo analizzando la situazione – ha ribattuto il conduttore Giuseppe Brindisi – facendo ascoltare più voci possibili. Non posso accettare che la nostra narrazione sia accusata di fare una difesa di Salvini”.

Loading...