Musica che unisce, tutto quello che c’è da sapere sulla grande serata di Rai 1

Uno speciale in prime time per sostenere la raccolta fondi a favore della Protezione Civile

Musica che unisce è lo speciale di Rai 1 per sostenere la raccolta fondi a favore della Protezione Civile, impegnata quotidianamente contro ‪il coronavirus. In questo periodo di isolamento forzato per contrastare il diffondersi del Covid-19, gli spettatori dell’ammiraglia Rai assisteranno ad una sorta di Live Aid aggiornato ai tempi della pandemia. Martedì 31 marzo 2020, in onda dalle 20.30 (l’orario della prima serata dei vecchi tempi) subito dopo il Tg1 e senza interruzioni pubblicitarie, lo show porta nelle case degli italiani le esibizioni di artisti tutti uniti ma a distanza.

Musica che unisce: cantanti e ospiti live

Nato da un’idea di Marta Donà, Musica che unisce raccoglie cantanti, attori, ballerini, sportivi e comici in collegamento video o Skype. Non mancheranno i contributi di virologi e scienziati per informare, oltre che intrattenere.

La voce narrante di Vincenzo Mollica accompagna il pubblico tra i numerosi interventi. Paola Cortellesi e Pierfrancesco Favino recitano un dialogo ispirato a questi strani giorni sospesi. Gigi Proietti interpreta il testo di Viva l’Italia di Francesco De Gregori. Enrico Brignano è protagonista di una ironica riflessione su questa fase critica del Paese, come Luca Zingaretti di un monologo appassionante. Virginia Raffaele e Roberto Bolle si esibiscono in un singolare balletto virtuale.

Il cast musicale è ancora più ricco. Si alternano tantissimi nomi, da Alessandra Amoroso e Andrea Bocelli a Tiziano Ferro e Tommaso Paradiso.

Giuliano Sangiorgi e Diodato duettano a distanza sulle note di High and Dry dei Radiohead. I Pinguini Tattici Nucleari dedicano il brano Bergamo alla loro città, che conta 600 morti in 20 giorni.

Marco Mengoni riunisce un coro a distanza per What the World Needs Now e A Change Is Gonna Come. Riccardo Cocciante canta Tu Italia, Gigi D’Alessio riprende al pianoforte il tema di Nicola Piovani per La vita è bella, Paola Turci presta la sua voce ad un classico bossa nova di Caetano Veloso.

E ancora ci sono Brunori Sas, Calcutta, Cesare Cremonini, Elisa, Emma, Ermal Meta, Fedez, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Gazzelle, Il Volo, Levante, Ludovico Einaudi, Mahmood, Marco Masini e i Måneskin.

Il logo di Musica che unisce
Musica che unisce (foto: Ufficio stampa Rai)

Musica che unisce, Rai 1 per la Protezione Civile

Il mondo dello sport risponde con Federica Brignone, Andrea Dovizioso, Gregorio Paltrinieri, Federica Pellegrini, Valentino Rossi, Roberta Vinci e Bebe Vio. Non finisce qui: la regia dell’evento trasmette ulteriori video ricavati dal web, “a testimoniare con quanta resilienza, creatività, combattività e spirito civico gli italiani stiano affrontando questo momento”.

Oltre ai contributi di personalità di spicco del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, ci sarà un messaggio speciale di Angelo Borrelli, dedicato a tutti coloro che vorranno donare. Per farlo, basta andare sul sito www.rai.it/musicacheunisce.

Il live va anche in simulcast su RaiRadio2 con la conduzione di Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini, e su tutte le piattaforme Rai come RaiPlay, YouTube e Facebook.