Mauro Corona torna in Tv a Linea Bianca, la Rai si scusa: “Disattenzione inaccettabile”

Dopo l'allontanamento da #Cartabianca per il "gallina" rivolto a Bianca Berlinguer, lo scrittore riappare in Rai ed è giallo

Mauro Corona è stato messo alla porta dalla Rai, eppure è subito rientrato dalla finestra. L’alpinista-scrittore, allontanato dai vertici di viale Mazzini per aver insultato Bianca Berlinguer nel corso di #Cartabianca, è stato ospite della puntata d’esordio di Linea Bianca. L’autore esperto di montagna era in collegamento con il debutto stagionale del programma di Rai 1 condotto da Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi. L’apparizione di Corona e l’intervista che ha concesso hanno immediatamente aperto un altro caso.

Mauro Corona, Linea Bianca e l’ennesimo caso

Dopo l’epurazione voluta da Franco Di Mare e lo scontro tra il direttore di Rai 3 e Bianca Berlinguer, disposta a riaccogliere Corona in trasmissione, l’apparizione dello scrittore in un programma dell’ammiraglia Rai ha generato confusione e smarrimento.

La televisione di stato ora si scusa, riconoscendo “la disattenzione di non essersi attenuta alla linea aziendale riguardante la presenza di un ospite che in un altro contesto si è asciato andare ad un’espressione inaccettabile sul piano della parità di genere in violazione del Codice etico della Rai”.

Corona ha chiesto pubblicamente scusa per quel “gallina” rivolto alla Berlinguer. In un’intervista concessa a Daria Bignardi, lo scrittore ha spiegato che stava vivendo un periodo difficile perché non toccava alcol da quaranta giorni.

Nel suo intervento in Commissione di Vigilanza, Franco Di Mare ha dichiarato che Corona non può tornare a #Cartabianca perché la Rai ha un Codice etico che va rispettato e che lo scrittore ha infranto. Il direttore di Rai 3 ha sottolineato che “la violenza fisica di genere arriva sempre dopo la violenza psicologica e verbale” e che “certi atteggiamenti verbalmente violenti, aggressivi, offensivi, non sono consentiti”.

Molti spettatori, tuttavia, si sono chiesti come mai il Codice etico non sia stato applicato nel caso della battutaccia di Luciana Littizzetto su Wanda Nara e perché la comica piemontese sia ancora al suo posto a Che tempo che fa.

Mauro Corona a Linea Bianca
Mauro Corona a Linea Bianca

Mauro Corona, Carta bianca cala negli ascolti senza di lui

Senza Mauro Corona, intanto, #Cartabianca perde, anziché guadagnare, circa lo 0,3% di share. Dopo il 22 settembre, data dell’uscita di scena dello scrittore-opinionista, la trasmissione ha raccolto in media 1,1 milioni di telespettatori e il 5% di share.

Il direttore Di Mare, tuttavia, interpreta i dati Auditel in un altro modo e in un’intervista al Corriere della Sera ha detto che “fra l’8 settembre e il 24 novembre #Cartabianca ha guadagnato sull’anno precedente uno 0,3%, a dicembre è in linea con l’anno scorso”.