Lorella Cuccarini massacrata sui social per il suo messaggio d’addio a Raffaella Carrà

La showgirl accusata (e attaccata per le sue posizioni politiche) per un vecchio cinguettio risaltante al 2014

0
65
Primi piani di Raffaella Carrà e Lorella Cuccarini
Raffaella Carrà e Lorella Cuccarini

Nel giorno dell’ultimo saluto a Raffaella Carrà, con il corteo che tocca tutti i luoghi professionali della sua lunga carriera, la camera ardente allestita in Campidoglio e i funerali nella chiesa di Santa Maria in Ara Coeli, esplode una polemica social per il messaggio d’addio alla signora della tv di Lorella Cuccarini. La showgirl ha affidato ai suoi profili una toccante lettera per ricordare la conduttrice, cantante e ballerina romagnola, morta il 5 luglio all’età di 78 anni. Le sue parole, tuttavia, hanno scatenato negli utenti reazioni a dir poco critiche e isteriche.

Lorella Cuccarini Raffaella Carrà: l’addio fa discutere

A caldo, subito dopo la scomparsa della Carrà, la Cuccarini pubblica sui social una foto della Raffa nazionale negli anni Sessanta scrivendo: “Una notizia che fa male. Tanto. Il mito di sempre rinasce in cielo. Rip Raffaella”.

Fin qui, nulla di strano. Successivamente, la “più amata dagli italiani” usa Twitter per postare un epitaffio più lungo e corposo. Una vera e propria lettera, intitolata come una delle canzoni più celebri della Carrà: “Ballo, ballo, ballo senza respiro”.

Vorrei dirti tante cose. A casa nostra sei sempre stata un mito. Per me un punto di riferimento artistico intoccabile, insieme a Carla Fracci. Sono cresciuta nel costante dilemma su chi tra voi due preferissi. In sole sei settimane, ho dovuto salutarvi. Con immenso dolore. La prima volta che entrai in uno studio televisivo fu per una partecipazione in un tuo programma. Ero giovanissima ed ebbi un attacco di orticaria per l’emozione di trovarmi di fronte a te. Con Carla ho condiviso tanti bei momenti. Con te non ho avuto la stessa fortuna, ma niente e nessuno potrà mai scalfire ciò che hai significato nella mia vita. Se non ci fossi stata, non sarebbe esistita la televisione del varietà e dell’intrattenimento. La più amata dagli italiani eri e resterai per sempre tu.

Parole piene di stima e riconoscenza, ma da alcuni utenti accusate di ipocrisia. In un tweet del 2014, la Cuccarini fu infatti impietosa nei confronti della Carrà.

Lo screzio tra le due showgirl risale al periodo del talent show Forte, forte, forte, prodotto e ideato dalla Carrà con Iapino e andato in onda su Rai 1.

Nella giuria, presieduta da Raffa, venne inizialmente chiamata proprio la Cuccarini, salvo poi essere sostituita in corsa e senza troppe spiegazioni da Asia Argento per scelta del produttore Bibi Ballandi.

All’epoca la Carrà si era scusata con la collega per quanto successo. “Trovo giusto che si sia profondamente offesa”, disse Raffaella.

Raffaella Carrà e Lorella Cuccarini (foto: Ufficio stampa Rai / Facebook @lorellacuccariniofficial)

Raffaella Carrà contro Lorella Cuccarini? Le scuse e il tweet del 2014

La reazione della Cuccarini arrivò in un tweet: “Non ci siamo incontrate per 30 anni, Raffaella. Spero di non incontrarti nei prossimi 30. Umanamente sei stata un’amara delusione”.

Chi ha rispolverato questo cinguettio ha le idee chiare: “Falsa come Giuda! Ma la cosa non mi sorprende. Ormai, dalle sue dichiarazioni, si è capito chi è!”, “A volte un dignitoso silenzio sarebbe doveroso”, “Ipocrita e con la memoria corta, non diversa da chi ti rappresenta politicamente”.

Altri utenti, invece, sono dalla parte di Lorella: “Siete capaci solo a buttare fango invece di pensare a celebrare Raffa”, “Non decontestualizzate i fatti e informatevi il più possibile su ciò che è accaduto e le scuse di Raffa”, “Non bisogna giudicare. È risaputo che nel mondo dello spettacolo primeggiano l’invidia e la gelosia. Di certo avranno avuto le loro liti e come al solito i giornali ci hanno ricamato sopra facendoci vedere il lupo e l’agnello. Entrambe professionali, brave e ricche di umiltà”.