Lutto a Mediaset: è morto il giornalista del Tg5 Gianluigi Gualtieri

Il popolare mezzobusto del telegiornale è scomparso dopo una lunga malattia

0
150
Gianluigi Gualtieri al Tg5
Gianluigi Gualtieri al Tg5

È morto all’età di 59 anni Gianluigi Gualtieri, popolare giornalista del Tg5. Il mezzobusto e caporedattore del telegiornale è scomparso dopo una lunga malattia. A darne notizia è Clemente Mimun, il direttore del notiziario dell’ammiraglia Mediaset. “Se n’è andato il nostro Gianluigi Gualtieri – scrive Mimun sui social –, un bravo giornalista, un carissimo amico, era al Tg5 fin dagli esordi. Mi/ci mancherà moltissimo”.

Gianluigi Gualtieri, giornalista scomparso a 59 anni

“È stato un ottimo giornalista – aggiunge il direttore all’agenzia LaPresse – e un collega che faceva squadra come pochi. Le sue doti? Capacità professionale, stile e gentilezza”.

Gualtieri era al Tg5 fin dagli inizi, nel 1992, con Enrico Mentana, Lamberto Sposini e Cristina Parodi. Nel corso degli anni ha condotto il Tg5 Mattina e il Tg5 Flash, dal 2007 al 2009 e dal 2011 al 2014, il Tg5 Notte dal 2000 al 2006 e dal 2009 al 2011, il Tg5 Minuti dal 2006 al 2007 e il Tg5 Mezza sera.

Originario di Monterotondo e laureato alla Sapienza di Roma, Gualtieri si era conquistato con le maratone notturne l’affetto del pubblico. Sui social gli spettatori lo ricordano soprattutto come volto dell’edizione del Tg5 della notte. “Un grande professionista e un uomo gentile”, “Ricorderò per sempre il tuo grande rispetto e la tua dolcezza”, “Giornalista con la maiuscola, dai toni pacati e gentili, umile quando poteva davvero non esserlo”: sono alcuni dei commenti apparsi sui suoi profili.

Gianluigi Gualtieri al Tg5
Gianluigi Gualtieri al Tg5

Gianluigi Gualtieri, malattia fatale: lascia moglie e due figli

Paolo Liguori, direttore di Tgcom, ricorda Gualtieri come “un uomo e un giornalista perbene, vulcanico, ironico e generoso”. “Abbiamo lavorato insieme, ci siamo ritrovati e frequentati di nuovo qui! E poi ci siamo rivisti al Palatino… tu sempre col sorriso”, scrive Barbara Palombelli su Facebook.

In apertura dell’edizione serale del Tg5 del 13 ottobre, Cesara Buonamici ha dedicato al giornalista un omaggio commosso. “Il nostro collega Gianluigi Gualtieri ci ha lasciati oggi dopo una lunga malattia – ha detto la conduttrice –. Era un bravo giornalista, uomo per bene e carissimo amico. Alla sua famiglia va l’abbraccio di tutti noi”.

Grande tifoso della Lazio e amante degli animali, Gualtieri lascia due figli e – si legge sul sito di Tgcom24 – “per tutti noi un grande vuoto”.