Elena Sofia Ricci lascia o no Che Dio ci aiuti? “I fan mi vogliono bene”

Un'intervista concessa a "Repubblica" chiarisce (più o meno) il futuro di Suor Angela nella settima stagione

0
325

Elena Sofia Ricci sarà ancora la protagonista di Che Dio ci aiuti? È la domanda che continuano a farsi i fan della serie di Rai 1 dopo le indiscrezioni che si rincorrono da mesi e la recente intervista che l’attrice, da dodici anni nei panni di Suor Angela, ha rilasciato a Repubblica. Il tira e molla comincia alla fine del 2021, quando circolano i primi rumors sull’uscita di scena della Ricci nella settima stagione.

Elena Sofia Ricci lascia Che Dio ci aiuti davvero?

È Valeria Fabrizi, ospite di Mara Venier a Domenica In, la prima a confermare che “Elena non vuole più fare la suora”. Poi ci pensa Maria Pia Ammirati a rincarare la dose. In un’intervista al settimanale Tivù, la direttrice di Rai Fiction rivela che “Che Dio ci aiuti e Un passo dal cielo verranno profondamente rinnovati. In entrambi i casi avremo infatti due nuovi protagonisti, che sostituiranno Elena Sofia Ricci e Daniele Liotti”.

Questa previsione è in parte smentita da Luca Bernabei, produttore di entrambe le fiction con Lux Vide. Se Bernabei conferma l’addio di Liotti, chiarisce che “contrariamente a quanto si è letto su alcuni siti e testate giornalistiche, Elena Sofia Ricci farà ancora parte della nostra grande famiglia e in particolar modo di Che Dio ci aiuti 7”.

Il produttore aggiunge che “Elena sarà presente nella settima stagione dal primo episodio sino all’ultimo. Avrà una sua linea drammaturgica forte che sarà il cuore della serie, lasciando però più spazio a nuovi personaggi, ma soprattutto ad una protagonista come Francesca Chillemi”.

Valeria Fabrizi e Elena Sofia Ricci sono Suor Costanza e Suor Angela in Che Dio ci aiuti

Che Dio ci aiuti 7 ci sarà, quando non si sa ancora

Quindi qual è la verità su futuro di Elena Sofia Ricci in Che Dio ci aiuti? In un’intervista a Silvia Fumarola per Repubblica, l’attrice ammette che “i fan mi vogliono bene” e “si sono dispiaciuti quando ho lasciato Caro maestro, Orgoglio, I Cesaroni, quando è finita Vivi e lascia vivere”.

È “grazie a questo slalom tra le serie e i generi” che gli spettatori “non mi identificano in un ruolo: sono Elena Sofia”. La Ricci è “felice che il pubblico abbia imparato a conoscere me, la persona che sono, non i personaggi che interpreto. Poi ama anche quelli. Vuol dire che non l’ho tradito, ho fatto un buon lavoro”.

Le riprese di Che Dio ci aiuti 7 devono ancora iniziare. In queste settimane Elena Sofia Ricci è impegnata sul set di un’altra serie per la Rai, Fiori sopra l’inferno, il thriller tratto dal romanzo bestseller di Ilaria Tuti. Tutto lascia pensare che Suor Angela potrebbe apparire all’inizio della nuova stagione, essere protagonista soltanto nelle prime puntate e lasciare spazio ad Azzurra Leonardi per tornare poi nel finale per l’addio definitivo. Insomma, la formula che Lux Vide ha già sperimentato (con successo) per Don Matteo.