Domenica In, polemiche per l’abbraccio tra Mara Venier e Romina Power

Il programma di Rai 1 si chiude con una scena che fa esplodere i social e il consigliere d'amministrazione Riccardo Laganà

Mara Venier ha chiuso la stagione di Domenica In con tanti ospiti e il 22.3%-23% di share. Per l’ultima puntata del 28 giugno la conduttrice, insieme a Loretta Goggi e Jerry Calà, ha voluto la sua “portafortuna” Romina Power, nonostante fosse reduce da un periodo difficile. Romina ha infatti subito un grave lutto personale: la morte della sorella Taryn. È stato proprio il modo in cui la Venier ha mostrato vicinanza alla cantante che ha scatenato un vespaio sui social.

Romina Power, Domenica In finisce con le critiche

La presentatrice e la sua ospite non hanno rispettato il distanziamento sociale e la regola del niente baci e abbracci. “Non me ne frega niente, Romina, che non ci dovremmo abbracciare”, ha detto la Venier in diretta televisiva. “Anche a me, non me ne frega niente… Ci siamo abbracciate”, ha risposto la Power.

L’abbraccio è avvenuto anche tra Romina e Loretta Goggi, in trasmissione per festeggiare i quarant’anni di carriera con un’intervista in cui ha ripercorso alcune tappe importanti della sua vita privata e professionale. “Ci abbracciamo tutti ormai, ci abbracciamo tutti”, ha commentato la conduttrice.

Molti utenti sui social criticano quest’infrazione in un programma del servizio pubblico del divieto di abbracci e baci tra amici, ancora necessario secondo molti perché, per evitare una nuova ondata di contagi, la parola d’ordine deve restare distanziamento sociale.

La scena non è passata inosservata ai piani alti di viale Mazzini. Riccardo Laganà, consigliere di amministrazione Rai, posta un durissimo messaggio in merito su Twitter. “Si chiede il giusto rispetto delle ferree regole sul distanziamento fisico anti-Covid19. Quel ‘non me ne frega niente’ è uno schiaffo, su Rai 1, alle leggi, al lavoro della TF aziendale ed a tutti i colleghi/e che lavorano a rischio contagio. Tutto ciò è inaccettabile”, scrive Laganà.

La maggior parte dei commenti sono critici nei confronti della Venier: “Se non gliene frega niente lo facciano almeno in segno di rispetto verso gli altri!”, “Pessimo esempio”, “Vergognosa”, “Alla Venier tutto è concesso… Purtroppo”.

Un utente posta uno screenshot di Agorà e ritiene che quello di Domenica In non sia il solo “pessimo esempio”. In difesa di Irene Benassi, inviata del programma di Rai 3, arriva Sabrina Giannini, la giornalista conduttrice di Indovina chi viene a cena. “Non paragonate Venier con chi da mesi come Irene Benassi è stata al centro dei focolai a raccontare il Covid, pur essendo partita Iva non assunta in Rai mentre il 90% dei giornalisti interni era a casa in smart working”, puntualizza la Giannini.

Qualche altro utente, invece, cerca di smorzare i toni: “Cerchiamo di non diventare inquisitori. È stato un abbraccio tra due persone che si conoscono e si vogliono bene, di cui una aveva subito un lutto importante. Non dimentichiamoci l’umanità per paura di un virus”.

Romina Power abbraccia Mara Venier a Domenica In
Romina Power abbraccia Mara Venier a Domenica In (foto: RaiPlay)

Domenica In, Mara Venier non rispetta il distanziamento: è polemica

La Venier non ha commentato la vicenda e si limita a postare su Instagram video con i momenti più emozionanti di Domenica In. La conduttrice va avanti per la sua strada, si gode la pausa estiva e prepara l’edizione 2020-2021 del contenitore di Rai 1.

In un’intervista con Il Messaggero, la presentatrice rivela che le “piacerebbe avere dei compagni di viaggio, non un cast fisso, ma amici con cui condividere qualche domenica”. Uno di questi potrebbe essere quello che definisce “una vera rivelazione”: Stefano De Martino.