Carlotta Mantovan: “Ballo con Fabrizio nel cuore, sogno un programma di storie profonde e positive”

"Voglio evidenziare il valore della rinascita", racconta l'ex conduttrice di Sky Tg24 in un'intervista concessa a Oggi

0
27
Carlotta Mantovan a Ballando con le stelle
Carlotta Mantovan a Ballando con le stelle

Il 21 ottobre scorso ha debuttato in pista come concorrente all’edizione 2023 di Ballando con le stelle e Carlotta Mantovan non vedeva l’ora di mettersi in gioco. A cinque anni dalla scomparsa del marito Fabrizio Frizzi, la moglie del conduttore ha deciso di provarci, di tentare un’avventura diversa, sicura che sia arrivato il momento di ripartire, di dare avvio a un nuovo inizio.

Carlotta Mantovan oggi: “Voglio divertirmi”

Il dolore non si supera. Lo si porta con sé”, racconta in un’intervista al settimanale Oggi. La modella e giornalista, ex conduttrice di Sky Tg24, era stata riaccolta dalla Rai prima a Tutta salute su Rai 3 con Michele Mirabella e Pier Luigi Spada, poi al reboot di Portobello su Rai 1 con l’amica Antonella Clerici. Il ritorno in televisione è “parte del bisogno di guardare avanti. Di divertirmi e divertire. E soprattutto di riscoprire il piacere del gioco che il dolore si era portato via”.

A convincerla ad accettare l’invito di Milly Carlucci a Ballando con le stelle è stata la figlia Stella, che ora ha 10 anni e con la quale si è trasferita in Francia: “A un certo punto ho sentito il bisogno di prendere le distanze dalla vita che avevo. Per proteggermi, proteggere mia figlia e ripartire. Faccio una vita molto semplice. Sto in una piccola casa in mezzo alla campagna, a pieno contatto con la natura, dove mia figlia gioca spensierata andando in bicicletta, correndo tra i prati”.

Per Mantovan gli ultimi anni non sono stati semplici. In Francia cerca di vivere con leggerezza senza mai dimenticare l’impegno: “Mi dedico a dare una mano agli abitanti del villaggio. Cerco di fare cose utili, come la raccolta di fondi per la scuola e per le esigenze, anche le più elementari, della comunità. Ogni tanto faccio anche qualche gara con il mio cavallo”.

Carlotta Mantovan a Ballando con le stelle
Carlotta Mantovan a Ballando con le stelle (foto: RaiPlay)

Carlotta Mantovan, figlia Stella “il motore della mia vita”

Ad allenarla al talent di Rai 1 è proprio Stella, molto più ballerina di lei e considerata ormai “il motore della mia vita”. Ora che quest’esperienza sembra essersi chiusa, con l’eliminazione provvisoria avvenuta nella settima puntata e il ripescaggio delle prossime serate, Mantovan pensa già al futuro, anche sentimentale: “Con Fabrizio è stata certamente la storia più grande, unica, irripetibile. Ma rinascere significa non chiudere il proprio cuore all’amore. Anche se il mio ad ora è tutto per mia figlia Stella”.

Quel che non manca è la volontà di rimettersi in discussione sul piano professionale. Le sue scelte sul lavoro sono sempre state oculate, dalla partecipazione a diverse manifestazioni di beneficenza dopo le finali nazionali di Miss Italia 2001 alla professione di giornalista esercitata con attenzione e scrupolosità: “Mi piacerebbe fare un programma di storie profonde e positive, dove si possa evidenziare il valore della rinascita, senza spettacolarizzare il dolore”.