American Gigolo diventa una serie tv: ecco chi prende il posto di Richard Gere

Il film cult di Paul Schrader trasformato in una serie da Showtime con un nuovo protagonista

0
250
Richard Gere in American Gigolo
Richard Gere in American Gigolo (foto: Noah Hileman / Paramount)

Il network Showtime ha ordinato la serie tv di American Gigolo, il film del 1980 con Richard Gere scritto e diretto da Paul Schrader. Il reboot televisivo sarà adattato alla realtà dei nostri giorni e ad interpretare il protagonista Julian Kay sarà l’attore Jon Bernthal, famoso per i ruoli di Shane Walsh in The Walking Dead e del Punitore nel franchise Marvel di The Punisher. Il progetto è in preparazione dal 2014 e si è finalmente concretizzato grazie al coinvolgimento del produttore Jerry Bruckheimer.

American Gigolo, Richard Gere addio: c’è Jon Bernthal

Prodotta da Paramount Television Studios con Jerry Bruckheimer Television, la serie è stata affidata a David Hollander (il creatore di Ray Donovan) dopo l’uscita di scena dello sceneggiatore Neil LaBute. Gere, sbarcato l’anno scorso sul piccolo schermo con il primo ruolo da protagonista nella miniserie MotherFatherSon, lascia il posto al 46enne Bernthal in quella che è presentata come una prosecuzione e rilettura contemporanea del film.

La trama di American Gigolo riprende la storia lì dove si concludeva il cult movie di Schrader. Il gigolò Julian è scampato all’accusa di omicidio ma non ha evitato il carcere. Diciotto anni dopo, Key è appena uscito di prigione e fa fatica ad adattarsi al mutato mercato degli escort di Los Angeles. Gli anni Ottanta sono ormai finiti da un pezzo e l’avvento del web ha cambiato tutto. Muovendosi nel sottobosco degli incontri clandestini, Julian ha anche un altro duplice obiettivo: scoprire chi l’ha incastrato e ritrovare Michelle, la moglie del senatore Stratton. La donna, l’unico vero, grande amore della sua vita, è interpretata da Gretchen Mol.

Jon Bernthal in American Gigolo
Jon Bernthal in American Gigolo (foto: Justin Lubin / Showtime)

American Gigolo: cast stellare per la serie tv

Nel resto del cast della serie spiccano Rosie O’Donnell (sarà l’agente Sunday, detective della squadra omicidi), Lizzie Brocheré (Isabelle, una ragazza che lavora nell’industria del cinema a luci rosse), Gabriel LaBelle (il giovane gigolò Johnny), Leland Orser (il milionario e magnate dell’hi-tech Richard Stratton) e Wayne Brady nei panni di Lorenzo, il miglior amico e mentore di Julian.

La prima stagione di American Gigolo è composta da dieci episodi. L’uscita è prevista per il 2022. Hollander è lo showrunner, mentre Bernthal è coinvolto pure come produttore. Gary Levine, il presidente della divisione Entertainment di Showtime Networks, promette al magazine Deadline che l’interpretazione dell’attore sarà una sorpresa. “Se ancora non siete stati sedotti da Jon Bernthal, preparatevi: Jon divora lo schermo con la sua performance tormentata, complicata e assolutamente seducente”, annuncia Levine. Il physique du rôle c’è tutto.