Amadeus e le cinque conduttrici scelte per Sanremo 2022: ecco chi sono Drusilla Foer e Lorena Cesarini

Di Ornella Muti, Maria Chiara Giannetta e Sabrina Ferilli si conosce più o meno tutto, ma delle altre due? Ecco tutto quello che c'è da sapere

5
379
Drusilla Foer, Amadeus e Lorena Cesarini
Drusilla Foer, Amadeus e Lorena Cesarini

Amadeus ha annunciato durante l’edizione delle 20 del Tg1 chi saranno le cinque conduttrici che lo affiancheranno a Sanremo 2022. Tre presenze sono volti femminili notissimi al grande pubblico di Rai 1, altre due sono invece molto diverse perché meno presenti nei programmi della televisione generalista. La prima serata, martedì 1° febbraio, è quella di Ornella Muti, attrice amata e apprezzata in Italia come all’estero e protagonista in carriera di film come Romanzo popolare di Monicelli, Innamorato pazzo e Il bisbetico domato con Celentano e Io e mia sorella di e con Carlo Verdone.

Sanremo 2022: vallette? Non chiamatele così!

Lorena Cesarini accompagna Amadeus nella seconda serata, quella di mercoledì 2 febbraio. Giovanissima attrice di seconda generazione, Cesarini ha esordito al cinema nella commedia Arance e martello di Diego Bianchi e si è fatta apprezzare nella serie Suburra per il ruolo di Isabel Mbamba, la prostituta nera che fa innamorare il rude Aureliano Adami di Alessandro Borghi prima di essere uccisa dalla sorella di lui, Livia.

La sua filmografia include Il professor Cenerentolo di e con Leonardo Pieraccioni e È per il tuo bene di Rolando Ravello. La presenza di Lorena Cesarini alla 72esima edizione del Festival porterà senza dubbio con sé un messaggio di inclusività e un punto di vista privilegiato attraverso cui osservare la società italiana.

Giovedì 3 febbraio è il turno di Drusilla Foer, la carismatica icona di stile inventata dall’attore Gianluca Gori. L’anziana soubrette (così ama farsi chiamare) è stata protagonista dello strepitoso recital Eleganzissima, dove ha stregato il pubblico con esibizioni intense ricche di humour sagace e toccante malinconia. “La stampa adora definirmi una nobildonna. Non lo sono affatto”, puntualizza sul suo sito.

Artista a 360 gradi (recita, canta, è pittrice e fotografa), Drusilla si è fatta notare al cinema nel cast di Magnifica presenza di Ferzan Özpetek e in televisione a The Show Must Go Off su La7 con Serena Dandini, a CR4 – La Repubblica delle Donne con Piero Chiambretti e a StraFactor di X Factor su Sky. Dopo il successo di Drag Race Italia su Discovery+, la sua sarà la prima conduzione “en travesti” sul palco dell’Ariston.

Un primo piano di Drusilla Foer
Drusilla Foer, una delle cinque conduttrici di Sanremo 2022 scelte da Amadeus (foto: Serena Gallorini)

Amadeus sceglie le conduttrici di Sanremo 2022 tra cinema e tv

Venerdì 4 febbraio tocca a Maria Chiara Giannetta, la nuova regina della fiction che ha stregato il pubblico con la capitana Anna Olivieri di Don Matteo, la tosta e sfortunata Anna di Buongiorno, mamma! e soprattutto la consulente non vedente della polizia protagonista di Blanca. Dopo tanto teatro, cinema e tv, l’attrice foggiana, classe 1992, è alla sua prima esperienza in uno show mastodontico e nazional-popolare come Sanremo.

La serata di sabato 5 febbraio, quella del gran finale con la proclamazione della canzone vincitrice, segna un gradito ritorno: Sabrina Ferilli. L’attrice ha già condotto il Festival: era il 1996 e fu la “valletta mora” di Pippo Baudo insieme alla “bionda”, la top model argentina Valeria Mazza. Quella fu l’edizione vinta da Ron e Tosca con Vorrei incontrarti fra cent’anni, “preferita” (non senza polemiche) a La terra dei cachi di Elio e le Storie Tese.

Reduce dal successo delle fiction Mediaset realizzate con Ricky Tognazzi e Simona Izzo, L’amore strappato e Svegliati amore mio, Ferilli avrà l’occasione di lanciare Il sesso degli angeli, la nuova commedia di e con Pieraccioni che dovrebbe uscire al cinema il 10 febbraio, salvo slittamenti dell’ultimo minuto.

Queste cinque presenze femminili si aggiungono a quanto già rivelato su Sanremo 2022 nelle scorse settimane: i 25 Big in gara e la presenza di Checco Zalone come superospite.

5 COMMENTS