È morta Isabella De Bernardi, la fidanzata hippie di Un sacco bello: l’addio commosso di Carlo Verdone

L'attrice, figlia dello sceneggiatore Piero, è scomparsa a 57 anni: "Era ironica, e una grande creativa"

0
203
Carlo Verdone oggi e nella scena cult di Un sacco bello con Isabella De Bernardi
Carlo Verdone oggi e nella scena cult di Un sacco bello con Isabella De Bernardi

Isabella De Bernardi, l’attrice che ha interpretato la Fiorenza di Un sacco bello, è morta all’età di 57 anni. Figlia di Piero De Bernardi, lo sceneggiatore che con Leo Benvenuti ha formato una delle coppie di maggiore successo della commedia all’italiana, Isabella è scomparsa a causa di una malattia. Era nata a Roma il 12 luglio del 1963. Verdone la conobbe nel salotto di casa del padre Piero, mentre lei stava litigando con la sorella, durante la stesura della prima sceneggiatura di Un sacco bello. Le offrì subito il ruolo della fidanzata hippie del figlio dell’amore libero Ruggero. È indimenticabile la battuta, da lei inventata, rivolta a Mario (l’immenso Mario Brega) “ciancicando” il chewing-gum: “Guarda che io a mi padre j’ho già sputato ‘n faccia. Attento, fascio, che nun ce metto gnente!”.

Un sacco bello, morta l’attrice di Fiorenza

Dopo Un sacco bello, Isabella De Bernardi era apparsa in altre commedie degli anni ’80 come Il marchese del Grillo (1981) e Io so che tu sai che io so (1982). Accanto a Carlo Verdone era tornata in Borotalco (1982) e Il bambino e il poliziotto (1989). Fu poi la volta della serie cult I ragazzi della III C.

Lasciò il cinema e la televisione per dedicarsi alla sua vera passione: il disegno e la grafica. Da anni De Bernardi era art director e direttrice artistica presso Young & Rubicam, una tra le più importanti agenzie pubblicitarie del mondo.

Carlo Verdone ha ricordato l’amica scomparsa in un commosso video postato sui social. “Devo essere sincero: mi sono stancato di fare necrologi”, esordisce l’attore e regista romano. “È un po’di tempo che stiamo perdendo un sacco di persone che conosciamo e alle quali abbiamo voluto bene”, aggiunge visibilmente provato.

Carlo Verdone oggi e nella scena cult di Un sacco bello con Isabella De Bernardi
Carlo Verdone oggi e nella scena cult di Un sacco bello con Isabella De Bernardi (foto: Facebook @carloverdoneofficial)

Isabella De Bernardi: da attrice a art director

Reduce dall’uscita travagliata di Si vive una volta sola, Verdone è stato raggiunto dalla notizia della morte della sua amica Isabella mentre era sul set, durante le riprese del suo prossimo progetto. “Purtroppo Isabella non c’è più, è andata via per un male incurabile. Resterà sempre una cara amica, un’attrice che ha esaltato una sequenza importante, una persona spiritosa che resterà sempre nell’immaginario collettivo per quella battuta ‘attento, fascio’. Riposa in pace Isabella, ti mando un bacio enorme da qui”, conclude nel suo video-messaggio d’addio.

De Bernardi non viveva più a Roma: da tempo si era trasferita a Milano. Lascia il marito e due figli. In una recente intervista a Leggo, raccontava “come quasi ogni giorno la gente mi fermi per strada magari solo per farsi dire ‘A stronzi!’. Sono quarant’anni che mi chiedono di prenderli a parolacce”.