Storia di Nilde: Anna Foglietta diventa la Iotti nel film tv di Rai 1

La messa in onda è prevista in occasione del ventennale della scomparsa della prima presidente donna della Camera

La guerra, la politica, le difficoltà degli esordi, i diritti delle donne, gli amori. Racconta “un modello” Storia di Nilde, il film tv di Rai 1 dedicato alla vita di Nilde Iotti – in particolare gli anni dal 1945 al 1979 – con Anna Foglietta chiamata a vestire i panni dell’indimenticabile prima presidente donna della Camera. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo progetto di Rai Fiction e Anele.

Storia di Nilde, Anna Foglietta diventa Iotti nel film tv

Sono iniziate da pochi giorni le riprese, a Roma, di Storia di Nilde, il film tv di Rai 1 con la regia di Emanuele Imbucci. La messa in onda è prevista nel dicembre del 2019, in occasione del ventennale della scomparsa della Iotti, avvenuta il 4 dicembre del 1999. Ad incarnarla sarà Anna Foglietta, che si cimenterà con uno dei ruoli più importanti e significativi della sua carriera.

“Amavo l’idea di riportare in vita, attraverso Nilde, una classe politica degna di stima e rispetto la cui competenza, a differenza di oggi, non era messa in dubbio”, ha spiegato l’attrice al Messaggero. “Una classe politica dotata di profondo senso etico dello Stato e abituata a considerare la propria missione altissima, irreversibile. Abbiamo bisogno di modelli così”.

Un primo piano di Anna Foglietta
Anna Foglietta

Le anticipazioni del film tv di Rai 1

La storia inizia con gli studi di Nilde Iotti alla Cattolica di Milano e con la sua partecipazione clandestina alla Resistenza. Attraverso un mix di fiction, materiali di repertorio e interviste a personaggi illustri (da Giorgio Napolitano alla figlia adottiva Marisa Malagoli), il film intreccia i primi passi nel mondo della politica con il privato, come la lunga e spesso difficile relazione con Palmiro Togliatti.

“Fu un amore folle che diede a Nilde il coraggio di affrontare il severo giudizio del partito con la schiena dritta”, ha raccontato la Foglietta. “Sapevo che per la prima volta avrei affrontato un personaggio realmente esistito. E la preoccupazione di rendere al meglio la sua immensa caratura umana e morale era un compito che mi appariva quasi insormontabile. Più che sulla somiglianza fisica, ho puntato sulla sua compostezza e regalità, sul suo spirito battagliero che la portò a sostenere sempre i diritti delle donne e delle minoranze”, ha aggiunto l’attrice.

Il cast di Storia di Nilde

Come Alberto con Edoardo Pesce, il film tv di Rai 1 racconta anche la Iotti meno conosciuta, quella più privata, dalla lunga storia d’amore con Togliatti (interpretato da Francesco Colella) al rapporto speciale con Marisa Malagoli, la sorella di un operaio morto durante una manifestazione e adottata nel 1950.

Nel cast ci sono anche Vincenzo Amato, nei panni di Enrico Berlinguer, e ancora Astrid Meloni in quelli dell’immensa Teresa Mattei, la giovane partigiana fiorentina eletta all’Assemblea Costituente a soli 25 anni. Pietro Ragusa sarà invece Pietro Secchia, il dirigente del Pci assassinato dai servizi statunitensi per essersi schierato contro il golpe di Pinochet in Cile.

“È necessario cogliere negli altri solo quello che di positivo sanno darci, e non combattere ciò che è diverso, che è altro da noi”: con queste parole della Iotti la Foglietta ha presentato Storia di Nilde su Instagram.

Loading...