Roberto Saviano insulta Salvini, la Rai gli cancella il programma Insider

Non andrà in onda a novembre come previsto la seconda stagione della trasmissione: il giornalista paga le ingiurie rivolte sui social al Ministro

1
175
Un primo piano di Roberto Saviano
Roberto Saviano

Insider – Faccia a faccia con il crimine, il programma di Roberto Saviano previsto in onda al sabato in prima serata su Rai 3 a partire da novembre, è stato cancellato dalla Rai. La trasmissione, già registrata e presentata nell’offerta 2023-2024 di Rai Cultura, salta perché il giornalista napoletano si è reso protagonista di un acceso confronto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini.

Roberto Saviano, Twitter costa caro: ecco cos’ha scritto

“Che faccia tosta! Ma quando passerà al Ministro della Mala Vita il vizio di mentire?”, ha scritto Saviano in un post su Twitter. Il riferimento dello scrittore sotto scorta è alla vicenda di Carola Rackete, l’attivista tedesca che nel 2019, al comando della nave da salvataggio Sea-Watch 3 con a bordo 42 migranti, ha forzato la chiusura del porto di Lampedusa ed è stata arrestata con l’accusa di resistenza a una nave da guerra e tentato naufragio.

“Dallo speronare motovedette italiane della Guardia di Finanza alla candidatura con la sinistra è un attimo”, ha tuonato Salvini sui social commentando la candidatura della capitana per la Linke alle elezioni europee del 2024. “In ogni sede, anche in sede giudiziaria, è stato chiarito che non ha mai compiuto nessun atto ostile e che anzi ha agito nel rispetto della vita umana”, chiarisce Saviano nel suo cinguettio.

“Il Ministro della Mala Vita, invece, accusato di diffamazione aggravata nei confronti di Carola Rackete, è stato protetto dai suoi sodali in Parlamento. Le bande parlamentari che lo difendono sono la forza delle sue menzogne. Io stesso ormai attendo invano che si degni di venire a testimoniare in un processo che lui stesso ha iniziato e che mi vede imputato da anni, ostaggio della sua querela, mentre lui accampa scuse pur di non venire in tribunale a dare conto delle sue continue e ripetute falsificazioni della realtà. Salvini mente come respira… lo testimoniano, se ce ne fosse bisogno, le affermazioni contenute in questo tweet”, aggiunge lo scrittore.

Roberto Saviano a Insider - Faccia a faccia con il crimine
Roberto Saviano a Insider – Faccia a faccia con il crimine (foto: RaiPlay)

Insider di Saviano cancellato dalla Rai: “scelta aziendale”

Sarebbe questa ennesima lite social ad aver compromesso la seconda stagione di Insider – Faccia a faccia con il crimine, il programma in cui Saviano racconta i meccanismi delle organizzazioni criminali incontrando persone che, per motivi diversi, le hanno vissute dall’interno. Ma Roberto Sergio, l’amministratore delegato della Rai, smentisce questa ricostruzione dei fatti e dichiara al Messaggero che “la scelta è aziendale, non politica”.

 L’ad precisa che la cancellazione di Roberto Saviano non è un “regolamento di conti” dopo il caso di Filippo Facci, cacciato dalla Rai dopo le polemiche per le sue frasi nei confronti della ragazza che ha accusato di stupro il figlio di Ignazio La Russa. La decisione di natura aziendale si deve dunque al mancato rispetto del codice etico cui si ispira il servizio pubblico.

1 COMMENT

  1. […] “Se le verifiche che l’Usigrai poteva fare in azienda sui costi degli appalti producono le stesse risposte che la Rai fornisce alle agenzie di stampa, avremmo perso tempo – si legge in un comunicato del sindacato –. In mezzo a tanti numeri e dati forniti dall’azienda quello che la Rai non dice è quanto costerà il programma di Salvo Sottile, messo al posto di Report con 27 puntate e una società esterna. Così come non dice la Rai quante e quali saranno le prime utilizzazioni di esterni per riempire le redazioni dei nuovi programmi. E già che ci siamo, se proprio vogliono parlare di costi, i vertici della Rai spieghino ai cittadini perché non andranno in onda prodotti già registrati e pagati, come Insider di Roberto Saviano”. […]