Richard Gere non teme pannolini e notti insonni: diventa papà tris a 70 anni

L'attore e la moglie, la socialite spagnola Alejandra Silva, sono di nuovo in dolce attesa

3
254
Un primo piano di Richard Gere e Alejandra Silva
Richard Gere e Alejandra Silva

Richard Gere con la paternità ci ha preso gusto. Nove mesi dopo la nascita di Alexander, il primogenito, l’attore e la moglie Alejandra Silva sono di nuovo in dolce attesa. La coppia è pronta ad accogliere il secondo bebè in una famiglia a dir poco allargata: oltre al piccolo Alexander, ci sono già Homer James Jigme Gere, figlio 19enne di Richard, e Albert Friedland, figlio di Alejandra nato sei anni fa dal suo precedente matrimonio con Govind Friedland.

Richard Gere oggi: papà tris a 70 anni

Prima del terzo matrimonio, Gere, che a fine agosto ha festeggiato 70 anni, ha avuto una vita privata molto tumultuosa.

Nel 1991 ha sposato la super modella Cindy Crawford. La loro love story fece sognare il mondo: furono una delle coppie più glamour degli anni Novanta. Lei 25enne all’apice della carriera, lui sex symbol con alle spalle film come Pretty Woman e Ufficiale e gentiluomo. I due divorziarono nel 1995 e, come ha raccontato la Crawford nel libro autobiografico Becoming, oggi sono come “due estranei”.

Nel 2002 Gere si è sposato di nuovo: stavolta con l’attrice Carey Lowell, dalla quale ha avuto un figlio, Homer James Jigme Gere, nato nel febbraio del 2000. Dopo 11 anni insieme, nel settembre 2013, la coppia si è separata. Il motivo? Stili di vita troppo diversi. Lui buddhista praticante, devoto alla tranquillità e ai diritti umani; lei donna di città e amante della mondanità.

A seguito del divorzio ottenuto nel 2016, l’attore si è potuto sposare per la terza volta con la socialite spagnola Alejandra Silva.

Un primo piano di Richard Gere e Alejandra Silva
Richard Gere e Alejandra Silva

Richard Gere, moglie Alejandra “intelligente e sensibile”

“Sono l’uomo più fortunato dell’universo – ha raccontato Gere a Hola! commentando le nozze con Alejandra – e come non potrei non esserlo? Ho sposato una donna intelligente, sensibile, impegnata nel sociale, divertente, paziente, capace di perdonare, oltre a essere una gran cuoca che prepara le insalate migliori del mondo!”. “Mi sembra di vivere in una favola – ha replicato lei –. Lui è l’uomo più umile, sensibile, affettuoso, attento, divertente e generoso che abbia mai conosciuto. Che posso dire? Sono così innamorata!”.

3 COMMENTS

  1. […] Diventato padre per la terza volta a 71 anni, l’attore si è tuffato su MotherFatherSon perché era dal 1976, anno in cui apparve in un piccolo ruolo nel telefilm Kojak, che desiderava partecipare ad una serie di qualità. “Sono passati quasi 30 anni da quando sono apparso in televisione – ha detto alla BBC – e sono così felice di lavorare ora a questo straordinario progetto con persone così talentuose e che risuona così tanto nel tempo in cui viviamo”. […]