Nove vuole strappare alla Rai anche Francesca Fagnani e Federica Sciarelli

Maria Corbi su "La Stampa" scrive che dopo il passaggio di Amadeus a Discovery si è innescato un "effetto imitazione" nei big della Rai

0
742
Primi piani di Francesca Fagnani e Federica Sciarelli
Francesca Fagnani e Federica Sciarelli

È un Nove pigliatutto? Dopo l’arrivo di Amadeus, si comincia a chiacchierare parecchio sul grande esodo dei talenti Rai verso la rete generalista del gruppo Warner Bros. Discovery per la stagione televisiva 2024-2025. Il colosso statunitense è pronto a lanciare il terzo polo, mettendo sul piatto contratti milionari (Amadeus prenderà 10 milioni in quattro anni: 2,5 all’anno) per strappare alla concorrenza (ovvero al servizio pubblico) i migliori conduttori e conduttrici.

Nove, canale vuole davvero Fagnani e Sciarelli?

La giornalista Maria Corbi su La Stampa analizza il malumore dei dirigenti Rai e l’effetto imitazione che si sta innescando, scrivendo che “a volare verso Discovery potrebbero essere altre star della casa, come Sigfrido Ranucci, Francesca Fagnani e Federica Sciarelli”. Lo storico volto di Report ha un rapporto turbolento col governo per le inchieste che hanno coinvolto Ignazio La Russa e la sua famiglia, Maurizio Gasparri e Francesco Meloni, il padre della premier. Il giornalista ha dovuto subire lo spostamento della trasmissione in palinsesto, la riduzione a cinque puntate e l’audizione in Commissione di Vigilanza Rai. Non solo: si è persino beccato l’annuncio di una denuncia (arrivato via social) da parte di Gasparri.

“A partire da domenica 21 aprile, dalle 20.55 su Rai 3 Report sarà ancora in onda. Almeno fino a giugno”, scrive un sibillino Ranucci su Facebook in merito al suo futuro in Rai, postando proprio l’articolo di Corbi. Quanto a Francesca Fagnani, la compagna di Enrico Mentana è corteggiata dalla concorrenza perché Belve è uno dei pochi programmi di successo di questa stagione, complice un ufficio stampa che spara a raffica anticipazioni pubblicate su tutti i giornali. Piersilvio Berlusconi è interessato alla giornalista così come i piani alti di Nove, che premono per inserire in palinsesto una trasmissione capace di incrociale attualità, costume e intrattenimento.

Nove, Discovery prepara assalto a informazione?

Diverso è il caso di Federica Sciarelli. Da tempo si annuncia il suo divorzio da Chi l’ha visto?, ma la separazione non si concretizza mai. Nel 2025, tuttavia, la conduttrice compie 67 anni, l’età in cui scatta la pensione. La tentazione di proseguire altrove è forte, anche perché ci sarebbe un po’ di malumore con Rai 3 che le ha piazzato in prima serata Far West, il rotocalco criminologico-investigativo ideato e condotto da Salvo Sottile che ha tanti (troppi) punti in comune con Chi l’ha visto? e viene percepito come il suo naturale successore.

Il trasloco di Fabio Fazio e l’arrivo di Amadeus, insieme alle presenze di Maurizio Crozza e Gabriele Corsi, rafforzano l’offerta editoriale di Nove. Repubblica ha raggiunto i vertici di Discovery per capire se la prossima sfida sarà legata all’informazione, al momento presente soltanto con le pillole realizzate in collaborazione con la CNN. Dal gruppo, però, fanno sapere che “un telegiornale o una trasmissione di approfondimento non è in programma, almeno nell’immediato: sarà il prossimo step ma non domani”.