La Littizzetto contro Salvini, il ministro risponde sui social

La guerra mediatica sull’argomento ‘Open Arms’ continua con un video di Luciana Littizzetto contro Salvini: “In questi giorni – ha dichiarato la comica – che tutti voi siete al mare, voi (i migranti, n.d.r.) siete in mare. È molto diverso. Questo non è possibile, è un gesto vigliacco, ostile, schifoso, pavido. Siamo tutti Open Arms […] Voi siete coraggiosi, sappiate che c’è un sacco di gente che è con voi. Vi aspetto! Vi aspetto a terra”.

littizzetto contro salvini

Dopo questo messaggio, Fabio Montoli ha voluto ricondividere sul gruppo Facebook “Matteo Salvini Leader” un articolo de Il Giornale.it dal titolo “Open Arms, pure la Littizzetto fa la buonista:” ‘Lasciarli in mare è da vigliacchi”. Inutile dire che sotto a questo post si sono affollati più di 500 commenti traboccanti di odio e rabbia: “Sei ricca, portateli a casa” “Se ti piacciono così tanto i neg*i è perché sei troppo brutta e nessuno ti vuole”.

La risposta al messaggio di Luciana Littizzetto contro Salvini

Contemporaneamente, a poche ore dalla diffusione del video della Littizzetto contro Salvini e della pubblicazione dell’articolo da parte del publisher ufficiale della Lega, anche il Ministro degli Interni in persona pubblica un post ‘provocatorio’ in cui ricondivide un altro pezzo (stavolta di Adnkronos) sulle dichiarazioni della comica di Che Tempo Che Fa commentando “Secondo voi quanti ne ospiterà a casa sua?”.

A quel punto entra in campo la scrittrice e critica Michela Murgia, che difende il celebre volto del programma Rai spiegando come, in realtà, la Littizzetto sia genuinamente (e discretamente) impegnata in molte attività a sostegno delle case-famiglie e di donne vittime di violenza.

Salvini, un codardo che non sopporta il coraggio della comica RAI

Ecco le parole del volto della letteratura italiana: “Madre affidataria, benefattrice di case famiglia, famiglia lei stessa per donne in difficoltà con figli a carico, @LucianinaLitti può dare lezioni di accoglienza a chiunque. Salvini, disumano e codardo. Lo schifo al potere.” Anche secondo lei (come prima ancora Richard Gere e Banderas) la questione dell’Open Arms è stata assolutamente disumana, e la “Littizzetto ha avuto il coraggio di dirglielo e lui, forte solo con i deboli, il coraggio non lo sopporta. Stima e solidarietà a @LucianinaLitti per la violenza squadrista

Loading...