Kit Harington in rehab: la star de Il Trono di Spade vittima di un crollo da stress e alcool

Una serie di così grande portata non poteva finire di certo con un ‘vissero felici e contenti’, né nella trama né nella realtà: arrivano brutte notizie, infatti, dal cast del Trono di Spade, in particolare in questi giorni si parla di Kit Harington in rehab. Il celebre ‘Jon Snow’ che per otto stagioni ha difeso il Nord dagli estranei, ha lottato per difendere i 7 regni ed ha sacrificato il suo amore per il bene superiore, fuori dal piccolo schermo sembra aver vissuto la fine dello show in modo davvero molto drammatico.

kit harington in rehab

Media e tabloid inglesi (tra cui Page Six), infatti, hanno raccontato che, al termine delle riprese di Game Of Thrones, l’attore 32enne era talmente «abbattuto» e stremato che si sarebbe dovuto ricoverare in una clinica di Connecticut per un mese. La moglie, Rose Leslie, conosciuta proprio sul set della serie TV, è al suo fianco in questo momento difficile.

Il motivo di questo percorso di Kit Harington in rehab? Alcune fonti hanno rivelato ai giornali che l’amatissimo interprete di Jon Snow avrebbe realizzato che “è tutto finito. È stata messa la parola fine su qualcosa su cui avevano lavorato per anni e si è dovuto chiedere: adesso? Cosa farò?“.

kit harington in rehab

Il programma dovrebbe prevedere «riposo, pace e quiete», un costo di 120mila dollari al mese mirato al recupero psicologico, terapie e meditazione per ridurre la portata dello stress e – si vocifera – dell’abuso dell’alcool. Una notizia che ha colpito molto i fan, che hanno sempre considerato Kit uno dei protagonisti meglio sviluppati all’interno della fortunata serie e, proprio per questo, con un’evoluzione professionale sempre più interessante. E considerato l’immane apprezzamento di cui Game of Thrones gode nel panorama delle serie tv di tutti i tempi, ci si aspettava nient’altro che felicità e orgoglio.

Le prime avvisaglie della crisi: cos’ha portato Kit Harington in rehab?

E invece questo momento di consapevolezza ha colpito duramente l’attore: «Non è stato un bel periodo della mia vita. Capivo che mi sarei dovuto sentire il più fortunato della terra e invece riuscivo solo a sentirmi il più vulnerabile. E’ stato un momento nero per me. Terrificante»

Unica avvisaglia era il video che sta circolando in questi giorni, estratto dal documentario dedicato al Trono di Spade, in cui Harington è scoppiato a piangere durante la lettura delle scene finali. Un’exploit particolarmente emozionale che ha stupito anche i suoi colleghi di set:

Loading...