La casa nella prateria torna in tv: che fine hanno fatto i protagonisti

Dall'attivismo di Melissa Gilbert e Alison Arngrim alla scomparsa di Michael Landon, ecco il cast ieri e oggi

La casa nella prateria è una delle serie tv più seguite da generazioni in tutto il mondo. Il telefilm basato sui libri della scrittrice Laura Ingalls Wilder è attualmente in onda su Paramount Network il lunedì e il martedì alle 9.40 e il mercoledì, giovedì e venerdì alle 11.40. Sono passati più di trent’anni dalla fine della serie: che fine hanno fatto i volti tanto amati della famiglia Ingalls? Scopriamolo insieme.

La casa nella prateria: cast ieri e oggi

Michael Landon, l’interprete di papà Charles, è morto a 54 anni il primo luglio del 1991 per un cancro al pancreas.

Karen Grassle, l’attrice che è stata mamma Caroline, oggi ha 78 anni. Dopo la fine della serie, ha continuato a recitare dividendosi tra televisione e teatro.

Melissa Sue Anderson, la figlia Mary che perde la vista nel corso del telefilm, si è ritirata dal mondo dello spettacolo. Nel 2010 ha raccontato l’esperienza della Casa nella prateria nel libro autobiografico The Way I See It: A Look Back at My Life on Little House.

Melissa Gilbert, la piccola Laura con un futuro da scrittrice, ha abbandonato presto il piccolo schermo. Oggi è impegnata in politica (è stata presidente del sindacato degli attori, attivista democratica e candidata al Congresso) e lavora come produttrice. Ha fatto discutere la sua autobiografia Prairie Tale: A Memoir, nella quale ha rivelato un passato di abusi di alcol e droga.

Matthew Laborteaux, il lustrascarpe Alfred che entra nella famiglia Ingalls nella quinta stagione, continua a recitare: lavora come doppiatore di serie e cartoni animati.

Le coppie di gemelle Lindsay e Sidney Greenbush e Wendi e Brenda Turnbaugh, le piccole Carrie e Grace, si sono ritirate subito dopo la fine della serie. Hanno proseguito gli studi e oggi hanno 50 anni.

Richard Bull e Katherine MacGregor, invece, sono scomparsi rispettivamente nel 2014 e nel 2018. I coniugi Oleson vantano una lunga carriera a Hollywood. Bull era noto per il personaggio di Doc nella serie Viaggio in fondo al mare. La MacGregor si dedicò soprattutto al teatro prima di convertirsi all’induismo per sconfiggere i demoni dell’alcolismo.

Richard Bull e Katherine MacGregor in una scena della serie La casa nella prateria
Richard Bull e Katherine MacGregor in una scena della serie La casa nella prateria (foto: NBC)

La casa nella prateria oggi: cosa fanno e come sono gli attori

La figlia Nellie è stata interpretata da Alison Arngrim, attrice classe 1962. Anche la sua infanzia, come quella di un’altra celebre baby star come Gary Coleman, è stata difficile: la Arngrim ha rivelato di aver subito abusi dal fratello Stefan dai sei ai nove anni.

Oggi l’attrice è una stand-up comedian e si dedica al sociale. È impegnata nella tutela dei minori e nella lotta all’Aids proprio perché segnata dalla morte di Steve Tracy.

L’attore che ha interpretato Percival Dalton, il marito di Nellie, ha vissuto un triste destino. Tracy è morto nel 1986 a soli 34 anni per le complicazioni dovute all’Hiv.

È andata decisamente meglio a due attori apparsi giovanissimi nella Casa nella prateria e diventati star assolute. Non tutti lo ricordano ma James Ingalls e Jenny Wilder erano interpretati da Jason Bateman e Shannen Doherty. Senza dimenticare Sean Penn: l’attore, figlio del regista della serie Leo, ha fatto un’apparizione non accreditata nel 1974 quando aveva appena 14 anni.