Il rapper Ghali sulla morte di Willy: “Mi ha ricordato episodi della mia vita”

0
161
ghali sulla morte di willy

La voce del rapper Ghali sulla morte di Willy Monteiro Duarte si fa sentire in questo agghiacciante clima da pubblico dibattito: in attesa del regolare processo e delle indagini che determinino i presunti colpevoli della tragica morte del 21enne, molte star, attori, registi e cantanti stanno raccontando il loro punto di vista su quanto accaduto.

L’autore di una delle hit dell’estate che la Vodafone ha voluto del suo spot (Good Times), ha scritto un post sul suo seguitissimo profilo Instagram condividendo con i suoi fan non solo un’opinione, ma anche ricordi della sua stessa infanzia:

Il post di Ghali sulla morte di Willy, il giovanissimo ragazzino di 21 anni tragicamente scomparso in seguito ad un’aggressione

ghali sulla morte di willy

21 anni, era intervenuto per calmare una rissa ed è stato pestato a sangue fino a non respirare più – inizia così il discorso di Ghali sulla morte di Willy Monteiro Duarte – è stato ucciso dall’ignoranza, dall’odio, dal razzism0 e dagli ideali di 4 ragazzi del quale i familiari hanno risposto dicendo: “era solo un immigrato”. È un problema ricorrente nel nostro paese – critica apertamente – e mi ha fatto tornare in mente alcuni episodi della mia vita in cui l’ho scampata per un pelo, in cui aspetti che si stanchino di tirare calci e pugni, in cui chiedi pietà e il perché sperando di riuscire a rialzarti da terra.
I veri criminali sono altri, i veri atleti sono altri
. Gli occhi di Willy sono altri. Gli occhi della nuova generazione, di chi è stanco di fare a pugni, di chi cerca altro, di chi a differenza mia e dei miei coetanei non ha bisogno di ribadire dei concetti basilari come quelli sulla violenza. Che questo sia l’ennesima sveglia per quanto sia inimmaginabile il dolore dei suoi cari. È così egoista fare di una tragedia una lezione ma in fondo spero che lo sia per tutti. Siamo stanchi, il pentimento tardivo non serve a nulla in casi come questo. Giustizia per Willy.

Ghali, ospite – tra gli altri – dei Seat Music Awards condotti da Vanessa Incontrada e Carlo Conti, è famoso ed apprezzato dai fan proprio per i suoi testi, le sue idee chiare e dirette ed il suo modo di esprimersi molto consapevole della realtà e dell’attualità che lo circonda.