I nuovi film al cinema dal 20 ottobre: arrivano Black Adam, Astolfo e Brado

Tanto cinema italiano e il blockbuster con Dwayne Johnson che promette di risollevare gli incassi

0
235

Nella settimana che ha riportato un film italiano (Il colibrì di Francesca Archibugi con Pierfrancesco Favino) in vetta al botteghino con 1,1 milioni di euro incassati in sette giorni, sono nove i nuovi film al cinema dal 20 ottobre, pronti ad ampliare l’offerta per il pubblico. Di questi, cinque sono italiani mentre il maggior numero di schermi spetta a Black Adam, il cinecomics DC che sicuramente darà una boccata d’ossigeno agli esercenti.

I nuovi film al cinema dal 20 ottobre

Dal 17 al 19 ottobre è stato nelle sale in uscita speciale anche Mahmood, il documentario di Giorgio Testi dedicato a vita e carriera del cantante che ha vinto due volte il Festival di Sanremo. Per il resto, con il Festa del Cinema di Roma ormai agli sgoccioli, ecco quali sono i nuovi film che arrivano sugli schermi questa settimana.

Black Adam

DC Comics ci riprova. Il nuovo supereroe che passa dai fumetti al cinema è Black Adam, uno schiavo dell’antico Egitto trasformato in potente Dio del Tuono dal mago Shazam e imprigionato in una tomba per aver usato male i suoi poteri. Quando un’archeologa lo risveglia, potrà finalmente redimersi o forse mettere in estrema difficoltà la Justice Society. Un blockbuster zeppo di effetti speciali, diretto con mano sicura dallo specialista del thriller Jaume Collet-Serra e che poggia tutto il suo potenziale sul fisico del protagonista Dwayne Johnson.

Il trailer di Black Adam

Brado

Un padre e un figlio che la vita ha separato si ritrovano quando il genitore si fa male e il ragazzo è costretto ad aiutarlo per mandare avanti il ranch di famiglia. Addestrare un cavallo selvaggio dal carattere particolarmente difficile per farlo partecipare a una competizione di cross-country, sarà l’occasione per sciogliere i nodi che li hanno allontanati. Dopo la conversione al cattolicesimo, Kim Rossi Stuart torna con il suo terzo film da regista e fa i conti col passato: un curioso western esistenziale sulle pene d’amore perduto padre-figlio, tra dramma familiare e road movie.

Il trailer di Brado

Astolfo

Astolfo (l’attore e regista Gianni Di Gregorio) è un pensionato che viene sfrattato dal suo appartamento di Roma e torna nella vecchia casa di famiglia, un rudere in un paesino di provincia. In questo vecchio palazzo nobiliare, incontra alcuni occupanti scapestrati come lui e forma una piccola comune di simpatici diseredati. Finché, all’improvviso, non incontra Stefania (Stefania Sandrelli) e si innamora. Una deliziosa storia d’amore tra due 70enni raccontata con i toni di una garbata commedia senile.

Il trailer di Astolfo

Wild Men – Fuga dalla civiltà

Martin (Rasmus Bjerg) è un uomo in piena crisi di mezza età che decide di lasciare moglie e lavoro e vivere nella natura incontaminata per ritrovare la libertà perduta. Insieme al compagno di (dis)avventura Musa (Zaki Youssef), rimasto ferito in seguito a uno strano incidente, dovrà seminare la polizia che si è messa sulle sue tracce. L’opera seconda del danese Thomas Daneskov è una stramba favola vichinga tra commedia surreale e gangster movie: divertente e dissacrante.

Il trailer di Wild Men – Fuga dalla civiltà

Sergio Leone – L’italiano che inventò l’America

Leone come non è mai stato raccontato. Grazie a dietro le quinte e materiale d’archivio messo a disposizione dalla famiglia, il regista Francesco Zippel raccoglie le testimonianze di amici, parenti, ammiratori e colleghi (imperdibile quella di Clint Eastwood) per restituire al pubblico la singolare visione artistica e l’esperienza umana del regista che ha rivoluzionato lo spaghetti western e influenzato profondamente il cinema di Hollywood. Il doc arriva nelle sale per celebrare il trentesimo anniversario della scomparsa di Leone: potrebbe sorprendere al box-office come Ennio di Tornatore.

Il trailer di Sergio Leone – L’italiano che inventò l’America

A spasso col panda – Missione bebè

Arriva dalla Russia l’animazione di Natalya Nilova e Vasiliy Rovenskiy sequel del primo capitolo del 2019. Stavolta l’orso Mic Mic e il leprotto Oscar ottengono l’aiuto di un panda adolescente e un’esperta cicogna per riportare un cucciolo di grizzly al suo legittimo proprietario. Il loro viaggio in dirigibile sarà funestato dalla minaccia del cattivissimo sabotatore Vulture. Solo per famiglie con bambini piccoli.

Il trailer di A spasso col panda – Missione bebè

Marcia su Roma

Alba Rohrwacher è la voce narrante e il personaggio aggiunto di questo documentario di Mark Cousins (il visionario regista del fluviale The Story of Film) che ricorda, a 100 anni dagli eventi, la presa del potere da parte del Partito nazionale fascista. Tra materiale d’archivio, film d’epoca e ricostruzione storica, emerge un potente monito sui pericoli rappresentati oggi da disinformazione e mascolinità tossica.

Il trailer di Marcia su Roma

La pantera delle nevi

Il fotografo Vincent Munier e lo scrittore Sylvain Tesson, seguiti dalla regista Marie Amiguet, si mettono in viaggio sull’altopiano tibetano alla ricerca della pantera delle nevi, il più raro animale sulla Terra. Da naturalistico, il loro percorso diventa fisico, filosofico ed esistenziale, accompagnato dalle straordinarie musiche di Nick Cave e Warren Ellis.

Il trailer di La pantera delle nevi

Utama – Le terre dimenticate

Cronache dalla fine del mondo: sulle montagne della Bolivia, un’anziana coppia quechua, Virginio e Sisa, soffrono la siccità e le precarie condizioni di salute. Ma se andranno via, come vorrebbe il nipote Clever che spinge per farli trasferire a Bogotà, le loro terre saranno per sempre abbandonate. Vincitore del Gran Premio della Giuria al Sundance 2022, il toccante film di Alejandro Loayza Grisi rappresenterà la Bolivia agli Oscar 2023: da vedere.

Il trailer di Utama – Le terre dimenticate