Ficarra e Picone lasciano Striscia la Notizia: le ragioni dietro l’addio

Dopo 15 anni e 17 edizioni, il duo abbandona il tg satirico di Antonio Ricci

0
132
Ficarra e Picone a Striscia la Notizia
Ficarra e Picone a Striscia la Notizia (foto: Facebook @Striscia)

Ficarra e Picone prendono in contropiede il pubblico di fedelissimi di Striscia la Notizia. Nella puntata di lunedì 30 novembre, a una settimana dal consueto scambio di testimoni stagionale, la coppia lascia il tg satirico di Canale 5. Non un arrivederci: un vero e proprio addio. I comici siciliani annunciano che “comincia per noi l’ultima settimana di conduzione di Striscia che però sarà anche l’ultimo anno di Striscia”.

Ficarra e Picone: Striscia la Notizia addio

Salvo e Valentino si congedano dal programma con la solita ironia. Non nascondono agli affezionati telespettatori che “dopo 15 anni e 17 edizioni non è facile. Ringraziamo questa famiglia, perché di questo si tratta, che ci ha coccolato e lusingato con il suo affetto, facendoci sentire parte di loro. E ringraziamo lo studio, i cameramen, le nostre truccatrici, le veline e soprattutto Antonio Ricci che ci ha sempre fatto sentire importanti. E di questo gliene saremo sempre grati. E ringraziamo voi telespettatori che ci avete sopportato”.

La coppia non esclude “che prima o poi torneremo ma al momento passiamo il testimone. Quello più dispiaciuto di tutti è il Gabibbo ma solo perché è un sentimentalone dalla lacrima facile”.

Dopo l’esperienza a Zelig Circus, Ficarra e Picone sono arrivati alla conduzione di Striscia la Notizia nel 2005. All’inizio di questa strana edizione 2020 della trasmissione, hanno ammesso che “il bello di Striscia è che si rinnova sempre, perché è un telegiornale vero: non c’è mai una puntata uguale a un’altra, si vive di quotidianità e attualità che si rinnovano di giorno in giorno. È un appuntamento importante per noi, ci aiuta a staccare la spina dal teatro e dal cinema, ci permette di diversificare e giocare con linguaggi e registri sempre diversi”.

Ma perché il duo ha deciso di mollare definitivamente il programma?

Ficarra e Picone a Striscia la Notizia
Ficarra e Picone a Striscia la Notizia (foto: Facebook @Striscia)

Ficarra e Picone Striscia: screzi con Mediaset dietro la separazione?

Con Antonio Ricci non ci sono stati screzi, anzi. Ficarra e Picone hanno spiegato che “a volte ci scontriamo perché noi facciamo una battuta e lui ci dice che è troppo poco: dovete fare di più, non c’è qualcosa di più forte? Fa il contrario di quello che uno si immagina. Ricci ha l’entusiasmo di un ragazzino, è il primo ad arrivare e l’ultimo ad andarsene, non molla mai”.

Secondo Renato Franco del Corriere della Sera, dietro l’addio ci sarebbe in realtà la rottura con Mediaset, la percezione che a Cologno Monzese “non ci sono mai stati altri spazi pensati per loro”.

Non a caso dopo il successo de Il primo Natale, il film di maggior successo della coppia con oltre 15 milioni di euro incassati al botteghino, si è vociferato di un approdo definitivo in casa Rai.

Nel 2018 Rai 1 ha trasmesso in prima serata l’evento speciale Le rane, spettacolo basato sulla commedia di Aristofane e messo in scena al Teatro greco di Siracusa. Ma soprattutto, sempre su Rai 1, erano previste per maggio quattro prime serate per festeggiare i loro 25 anni di carriera.

Una sorta di “meglio di” un tour di oltre cento date del loro nuovo spettacolo, con pezzi di repertorio, vecchi classici e altri sketch inediti. Il progetto è stato poi rimandato a causa del Covid.

L’addio di Ficarra e Picone a Striscia è subito rimbalzato sui social via Twitter.