Eleonora Abbagnato nella bufera: “Altro che étoile, insulta i ballerini”

In una lettera aperta, il corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Roma accusa la sua direttrice

Eleonora Abbagnato è sempre sotto le luci dei riflettori. Quarant’anni, volto contemporaneo del mondo del balletto classico, l’étoile dell’Opera di Parigi è tornata a casa per diventare direttrice del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Ma in una lettera inviata dalle Rappresentanze sindacali unitarie al sovrintendente Carlo Fuortes e al direttore del Personale, si descrivono lei e i suoi metodi come “irrispettosi” e “non consoni al ruolo che ricopre”.

Eleonora Abbagnato, Opera di Roma contro l’étoile

Le critiche alla Abbagnato arrivano in seguito a quanto accaduto giovedì 25 luglio 2019, durante le prove di Romeo e Giulietta di Prokof’ev in scena alle Terme di Caracalla.

In quella circostanza, la Abbagnato “si è rivolta alla compagnia – riporta una nota pubblicata dall’AdnKronos – con epiteti ingiuriosi, gravemente lesivi della dignità personale e professionale dei ballerini”.

“Tali epiteti – si legge nella nota – sono stati, inoltre, seguiti da minacce che, nostro malgrado, dobbiamo riportare alla lettera, riguardanti la stessa attività lavorativa di alcuni componenti del corpo di ballo: ‘Col c***o che vi rinnovo il contratto!’. Precedentemente, come si diceva, la Signora si era rivolta all’intera compagnia con un esplicito ‘andate tutti a fare in c**o’, mimando l’offensivo cosiddetto ‘gesto dell’ombrello’”.

Un primo piano di Eleonora Abbagnato
Eleonora Abbagnato (foto: Twitter @EleonoraAbbagn)

Eleonora Abbagnato, news negate: la ballerina in silenzio

Non contenta, l’étoile avrebbe definito il Teatro dell’Opera “un teatro di m***a”. Il sindacato lamenta pure la “scarsa presenza in Teatro della direttrice”. “Il più delle volte – recita la lettera – delega la preparazione dei balletti ad assistenti spesso impreparati e che ‘rimontano’ le coreografie tramite l’uso di video a dimostrazione, ancora una volta, di una scarsa attenzione alla deontologia professionale e di una discutibile interpretazione del proprio ruolo”.

La diretta interessata ha non ha ancora risposto, ma da più parti emerge come il clima della compagnia sia “pesante” da tempo. I ballerini ritengono tuttavia che il comportamento della Abbagnato sia semplicemente “lo specchio del suo modo di svolgere il proprio ruolo” e ora chiedono un “cambio di passo” nella direzione.

Intanto, sui social, molti utenti si sono scagliati contro l’étoile, invitandola a “imparare l’educazione”.