Damiano David dei Maneskin diventa attore: sarà Paul Newman in un film

Circolano curiosi rumors sul cantante, pronto a debuttare nei panni del divo in un docufilm basato sulla sua autobiografia inedita

1
179
Damiano David e Paul Newman
Damiano David e Paul Newman

Una voce clamorosa arriva dagli Stati Uniti ed è rilanciata anche in Italia: Damiano David, il cantante dei Maneskin, è pronto a debuttare nel mondo del cinema. Il primo ruolo del frontman della rock band romana è da far tremare i polsi: interpretare Paul Newman in un film basato sull’autobiografia inedita del divo. L’editore Alfred A. Knopf ha trovato un memoir dell’attore nella sua casa in Connecticut e lo pubblicherà nell’autunno del 2022.

Damiano David dei Maneskin sarà Paul Newman?

Il tabloid Novella 2000 riporta una voce che arriva direttamente da Hollywood. L’autobiografia di Newman, realizzata con la collaborazione delle due figlie, sarà trasformata in un docufilm e le eredi avrebbero pensato proprio a Damiano per interpretare il padre.

La star di Butch Cassidy, La gatta sul tetto che scotta, La stangata e altri capolavori del cinema americano aveva cominciato a scrivere il suo memoir nel 1980 con l’aiuto dello sceneggiatore Stewart Stern. Questi incontri sono stati registrati e ora i nastri sono in possesso delle figlie.

Knopf ha fatto sapere che il libro sarà un compendio delle riflessioni di Newman su “recitazione, regia, famiglia, successo, Hollywood, Broadway, il matrimonio con Joanne Woodward durato per cinquant’anni, politica, alcol, corse e l’invecchiare con grazia”. Il curatore Peter Gethers ha aggiunto che quest’autobiografia presenterà un Newman davvero inedito. “Non rifugge dai suoi demoni e il candore dell’attore è, di volta in volta, sorprendente, intelligente, divertente, autocritico e tenero”, ha spiegato in una nota.

Damiano David dei Maneskin
Damiano negli States con i Maneskin (foto: Facebook @maneskinofficial)

Maneskin sfondano negli Usa: tutti vogliono Damiano

Damiano è lanciato verso la parte grazie al successo che i Maneskin stanno ottenendo negli Stati Uniti. Dopo la collaborazione con Iggy Pop per I Wanna Be Your Slave, l’ospitata al Tonight Show di Jimmy Fallon e l’apertura al concerto di Las Vegas dei Rolling Stones, il gruppo vincitore di Sanremo e dell’Eurovision è apparso all’Ellen DeGeneres Show, dove si è esibito con il brano Beggin, e ha conquistato la simpatia di una super-star come Miley Cyrus.

Il 27 ottobre scorso i quattro hanno esordito dal vivo negli States con il concerto sold-out alla storica Bowery Ballroom di New York, riempiti d’elogi sulle pagine del New York Times. Inoltre hanno vinto il premio come Best Rock agli ultimi MTV Europe Music Awards, prima volta per l’Italia.

“Siamo hot perché siamo italiani”, ha detto Damiano. Se ne sono accorti anche da Gucci: il direttore creativo Alessandro Michele ha voluto Damiano, Victoria, Ethan e Thomas come protagonisti della nuova campagna Gucci Aria, ritratti da Mert Alas e Marcus Piggot.

1 COMMENT