Cristiana Capotondi in “Chiara Lubich”: ‘Un ‘vaccino’ per lo spirito degli italiani’

1
17
cristiana capotondi in chiara lubich

Presto, prestissimo – ma non prima della fine di quest’anno e l’arrivo del prossimo – vedremo Cristiana Capotondi in Chiara Lubich, il nuovo film-fiction Rai dedicata alla memoria dell’omonima fondatrice del Movimento dei Focolari. Curiosi di sapere di che si tratta e quando la vedremo in TV?

Cristiana Capotondi in Chiara Lubich: “Interpreto un personaggio che forse ci servirebbe anche oggi…”

In programma su Rai1 per la prima serata del 3 gennaio, il nuovo arrivo in casa Rai Fiction è tratto dalla biografia di “Una donna di grande dolcezza e determinazione. E con una visione, anche politica, di unione e fratellanza, che forse servirebbe anche oggi”, racconta l’attrice protagonista a proposito del suo personaggio, nata a Trento nel 1920 e scomparsa nel 2008 a Rocca di Papa.

Per la regia di Giacomo Campiotti e la produzione, oltre che di Rai Fiction, anche di Luca Barbareschi, fondatrice del Movimento dei Focolari, la produzione Eliseo Media celebra il centenario dalla nascita della Lubich il 3 gennaio.

Una storia che attraversa anche quella del nostro paese, a partire dalla seconda Guerra Mondiale, e di un Movimento che ha unito generazioni di uomini e donne. Non tutti sanno che, inizialmente, il nome scelto fu ‘Opera di Maria’, e che nacque proprio per spingere alla cooperazione tra persone in vista di un mondo di pace, unito anche nella bellezza della sua varietà e diversità: “Perché tutti siano una sola cosa“. Ambientata nella Trento degli anni 40, la vicenda vede la trasformazione di Cristiana Capotondi in Chiara Lubich, la maestra delle elementari che a soli 23 anni decide di dedicare la sua vita a Dio con tanto di voto di castità.

“Una vaccinazione per lo spirito degli italiani”

Dal suo incredibile supporto e aiuto durante il conflitto mondiale ai conflitti ‘di valori’ con le sue amiche dell’epoca, la Lubich è – nelle parole di Barbareschi – dice Barbareschi – sia una ‘vaccinazione’ per lo spirito di milioni di italiani, un’aspirazionalità che porti i giovani a costruire con nuova dignità e politica responsabile questo Paese“.

Oltre alla sovracitata protagonista, sul piccolo schermo vedremo anche Aurora Ruffino, Miriam Cappa, Greta Ferro, Eugenio Franceschin, Roberto Citran

1 COMMENT