La confessione di Filippa Lagerback su Daniele Bossari: “Mi sentivo in colpa”

Il 26 novembre è uscito “La faccia nascosta della luce”, il libro autobiografico di Daniele Bossari: ospite di ‘Che tempo che fa’, l’ex vj di Mtv è stato accolto dalla sua amatissima Filippa Lagerback, presenza fissa nello studio Rai, che durante l’intervista con Fazio si è lasciata scappare alcune dichiarazioni molto sofferte…

Il commento di Filippa Lagerback su Daniele Bossari

La parola ‘faccia’ suona dura, come uno schiaffo. Infatti racconto il mio abisso interiore – ha annunciato Daniele Bossari su Instagram poche settimane fa per meglio spiegare il titolo della sua opera autobiografica – “Nascosta” implica qualcosa di prezioso, che necessita di una ricerca per essere trovata. È il desiderio di evolversi, attraversando profonde crisi esistenziali. “Luce” è la promessa, la guida che mi orienta quando sono perso nell’oscurità. La faccia nascosta della luce.’

daniele bossari

Un viaggio, insomma, nel difficoltoso tunnel della sua depressione e alcolismo, un periodo davvero buio di cui anche la moglie, a volte, non è riuscita a coglierne i segni: “È stato molto difficile stare accanto a qualcuno che sta male quando non realizzi, lo sai dopo quanto quella persona stesse male e mi sono sentita anche in colpa per non aver capito forse fino in fondo” ha raccontato la presentatrice a Fabio Fazio.

Le parole della presentatrice sul periodo di difficoltà del marito

Durante questo percorso – ha continuato, parlando della tremenda sfida che ha dovuto sostenere il marito – durante tutti questi anni io invece mi sentivo piena di energia, di gioia, di felicità e dicevo a lui ‘guarda che io ho la chiave, io so cosa devi fare, come devi fare, per raggiungere la felicità che abbiamo insieme’, poi dopo ho capito che ognuno deve trovare la propria chiave la propria storia e il proprio percorso e quindi c’è voluto tantissima pazienza e tantissimo amore”.

Una riflessione malinconica e davvero preziosa, che aiuta a capire come in questi periodi così delicati l’amore non significa per forza comprensione assoluta ed automatica, ma semplicemente supporto, vicinanza.

Loading...