Chef Rubio via dalla tv: “Macché licenziato, ecco cos’è successo”

La star di "Unti e bisunti" smentisce via social le voci di un suo presunto licenziamento da parte di Discovery

Chef Rubio è abituato a viaggi, giusti e situazioni estreme. Anche (o forse soprattutto) quando riguardano le sue convinzioni. Nei giorni scorsi sono circolate con insistenza voci di un suo presunto licenziamento da parte di Discovery. Il motivo? Il suo feroce anti-salvinismo. L’antichef ex rugbista ha così usato i social per smentire questi rumors e fornire la propria versione dei fatti.

Chef Rubio Discovery e la verità sulla tv

La star di Unti e bisunti ha fatto parlare molto di sé per le sue nette prese di posizione, dalla lite con Rita Dalla Chiesa e Massimo Giletti sulla sparatoria di Trieste alle critiche su ciò che è diventata Lampedusa.

In una serie di Stories su Instagram, Gabriele Rubini ha sgomberato il campo da ogni equivoco. “I motivi per cui ho deciso di interrompere Camionisti in trattoria sono molteplici – dice – e non starò qui a motivarli visto che di certe cose si parla (e si è già parlato) nelle apposite sedi”.

“Di certo – chiarisce Rubio – posso dirvi che è stata l’unica cosa giusta da fare, e per correttezza nei vostri confronti che sempre mi sostenete con fiducia, e per coerenza nei confronti del percorso professionale e di vita che sto facendo. Vi basti sapere però che non avevo più la serenità, le motivazioni e l’energia per continuare a girare qualcosa in cui sentivo di aver già dato tutto”.

“Continuare a girare per gli ascolti – specifica – non è mai stata né mai sarà una mia peculiarità e farlo per inerzia mi avrebbe reso infelice e ancor più nervoso di quanto già non fossi alla fine della terza stagione”.

Un primo piano di Chef Rubio
Chef Rubio (foto: Facebook @rubiochef)

Chef Rubio, Camionisti e la fine di un ciclo

“Da 6 anni a sta parte – prosegue Rubio – mi hanno proposto le conduzioni di quasi tutti i programmi televisivi che conoscete e se non me c’avete visto e mai me ce vedrete è solo perché nel nome della coerenza so dire ‘NO GRAZIE’”.

“Queste scelte – conclude – mi hanno fatto rinunciare a na fracca de soldi… ma al contrario vostro me posso guarda ogni giorno allo specchio senza sputammenfaccia, quindi quando parlate di me o vi informate meglio oppure tacete perché altrimenti fate solo delle ricchissime figure dimmerda. Ah quando non mi vedrete più in tv, sarà solo perché l’avrò voluto io e non IL VOSTRO DIO”.

Loading...