Sanremo 2021, Celentano e Benigni insieme sul palco dell’Ariston?

Amadeus rivela di aver contattato il "Molleggiato" e il "Piccolo Diavolo" per il Festival

1
323
Celentano e Benigni
Celentano e Benigni

Amadeus si è definitivamente riconciliato con la Rai e prepara un colpo gobbo per l’imminente Sanremo 2021: l’apparizione di Adriano Celentano e Roberto Benigni insieme sul palco dell’Ariston. “Abbiamo avuto contatti, stiamo aspettando la loro risposta”, ha dichiarato il conduttore e direttore artistico del Festival. La presenza del Molleggiato sarebbe clamorosa. L’ultima apparizione del cantante a Sanremo risale al 2012, quando Adriano fu partner dell’amico Gianni Morandi in due serate della kermesse canora.

Celentano ospite a Sanremo 2021 con Benigni?

La precedente apparizione sanremese di Celentano avvenne a sorpresa nella serata finale del Festival di Tony Renis del 2004, edizione condotta da Simona Ventura.

Benigni è invece un habitué del Festival. L’attore e regista premio Oscar ha partecipato l’anno scorso al primo Sanremo di Amadeus e Fiorello con una sua esegesi del Cantico dei Cantici.

La coppia di “mostri sacri” dello spettacolo italiano sarebbe stata ingaggiata per un progetto molto particolare: un piccolo show per celebrare all’Ariston Dante Alighieri, di cui quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte, e i 60 anni di 24.000 baci.

Il regista dietro quest’operazione è Lucio Presta, il potente agente sia di Amadeus che di Benigni e vero deus ex machina del Festival. L’accoppiata con Celentano sarebbe un colpaccio: la strana coppia non si incontra nella stessa trasmissione da quando nel 2005 Benigni fu ospite di Celentano a Rockpolitik. In quell’occasione, citando una celebre scena di Non ci resta che piangere, dedicarono una lettera a Silvio Berlusconi.

Amadeus, intanto, collegato con Marco Liorni su Rai 1 a ItaliaSì!, ha definitivamente chiuso le polemiche sulla presenza del pubblico in sala.

Amadeus a ItaliaSì!
Amadeus a ItaliaSì! (foto: RaiPlay)

Benigni a Sanremo 2021 con Celentano: parla Amadeus

“Fare Sanremo è un privilegio, mi hanno dipinto come ‘nervoso’, in realtà non lo sono mai stato. Lo dico subito: non ho mai voluto abbandonare Sanremo. Ci lavoro da maggio, ho ascoltato 960 canzoni dei giovani, 300 dei Big. Figuriamoci se nella mia testa è passato anche solo per un secondo l’idea di non fare Sanremo. Mai e poi mai”, ha detto il conduttore.

Quest’anno non c’è il DopoFestival ma soltanto il PrimaFestival. Giovanna Civitillo sarà la padrona di casa del programma (in onda dal 27 febbraio al 6 marzo) con Giovanni Vernia e Valeria Graci. Il trio raccoglie il testimone da Gigi e Ross, presentatori della striscia lo scorso anno insieme ad Ema Stokholma.

A volere la moglie di Amadeus alla conduzione di PrimaFestival sarebbe stato lo sponsor Suzuki in accordo con Rai Pubblicità.

1 COMMENT