Beautiful, fan inferociti in protesta contro Mediaset: Milano tappezzata di manifesti

Da qualche giorno la città è piena di poster che protestano contro la riduzione della durata delle puntate

0
158

Un gruppo di fan di Beautiful ha tappezzato Milano di manifesti di protesta per il trattamento che Mediaset sta riservando alla storica soap opera. Piazzato da Canale 5 nello spazio di programmazione delle 13:45, lo storico telefilm finisce ogni giorno alle 14 per lasciare spazio a Terra amara. Appena 15 minuti per le vicende dei Forrester e dei Logan, motivo che ha indotto gli appassionati a protestare contro il Biscione per aver ridotto la durata degli episodi.

Beautiful, protesta dei fan contro Mediaset

Nel 2024 Beautiful celebra i suoi primi 37 anni dalla messa in onda: un compleanno che fa della soap una delle più longeve e amate nella storia della televisione. Dal 1994 la serie viene trasmessa su Canale 5 subito dopo l’edizione delle 13 del Tg5, conquistando ottimi ascolti grazie al forte traino. Da tempo, tuttavia, il tempo dedicato alla puntata giornaliera si è drasticamente ridotto, soprattutto per inserire tra il meteo e la telenovela la pillola quotidiana del Grande Fratello.

È per questo che da giorni , in alcune vie di Milano, sono comparsi dei manifesti che denunciano l’uccisione di Beautiful. “Negli ultimi otto anni – si legge sui poster – le puntate sono passate da 22 a 11 minuti. Vergogna a Mediaset che maltratta la nostra soap preferita!!!”. Il pubblico di fedelissimo che da quasi quarant’anni seguono il telefilm esprimono in questo modo tutto il loro sdegno nei confronti del network di Cologno Monzese che riduce il tempo a disposizione per la soap “con grande tristezza dei telespettatori”.

Beautiful, Mediaset contestata: “Vergogna!”

“Una lotta alla Davide contro Golia, un po’ cringe e un po’ tenera, che sposiamo in considerazione della fondatezza”, è il commento all’iniziativa del sito specializzato di Davide Maggio. Molti blog e giornali che si occupano di televisione segnalano da tempo il pessimo trattamento che Mediaset sta riservando a Beautiful. Oltre alla riduzione da 22 a 15 minuti che rende la visione delle puntate poco avvincente, c’è da segnalare che 4 minuti sono dedicati al riassunto delle puntate precedenti, limitando la durata effettiva ad appena 11 minuti.

Negli Stati Uniti, dove la serie è arrivata su CBS all’episodio 9194, la durata di una puntata è di 19 minuti. In aggiunta, i telespettatori italiani denunciano la collocazione della soap nel palinsesto di Canale 5, con puntate in onda nei giorni festivi e durante l’estate. Davvero troppo secondo il pubblico per un prodotto che ha sempre fatto registrare ascolti più che soddisfacenti e che l’azienda non ha mai pensato di tagliare o lasciarsi sfuggire.