Sanremo 2022, è AmaTer: Amadeus conduttore per la terza volta consecutiva

L'annuncio durante il Tg1: "Non vedo l'ora"

2
64
Un primo piano di Amadeus
Amadeus

L’annuncio arriva durante l’edizione serale del Tg1: Amadeus fa tris e sarà per la terza volta consecutiva il conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo, in programma dall’1 al 5 febbraio 2022. Il presentatore è raggiunto in vacanza in Sardegna e smentisce quanto aveva annunciato lo scorso marzo quando, rispondendo in conferenza stampa a una domanda sul suo futuro in Riviera, aveva detto che “non ci sarà l’AmaTer” perché “l’avevamo deciso già io e Fiorello”.

Amadeus Sanremo 2022: c’è il sì

Da pochi giorni al timone della Rai, l’ad Carlo Fuortes ha voluto subito affrontare il dossier Sanremo e la conferma del nome di Amadeus è apparsa fin da subito fuori discussione. “Ma chi l’avrebbe mai detto! Io, per primo, non avrei mai detto che avrei condotto tre Festival di Sanremo di seguito!”, commenta emozionato Ama.

È una grandissima gioia e per questo ringrazio l’amministratore delegato Carlo Fuortes e il direttore di Rai 1 Stefano Coletta che mi hanno voluto al timone della 72esima edizione del Festival di Sanremo, a febbraio 2022. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare, di cominciare ad ascoltare le canzoni, di condividerle con voi, ci saranno bellissime canzoni in gara, poi ci sarà lo spettacolo, il divertimento, le emozioni e tante sorprese.

Dopo l’exploit dell’edizione 2020, con il trionfo di Diodato e la lite tra Bugo e Morgan diventata vitale sul web, il successo del difficile Sanremo di quest’anno e la vittoria all’Eurovision dei Maneskin, fortemente voluti sul palco dell’Ariston dal direttore artistico, ha fatto tornare il nome di Amadeus prepotentemente all’attenzione dei vertici Rai.

La proposta di riconfermare Ama dell’allora ad Salini è stata subito fatta propria dal neo-insediato Fuortes. I numeri d’altronde parlano chiaro: quest’anno, alle prese con un Festival privo causa Covid di pubblico, la media complessiva d’ascolti è stata di 8,4 milioni di spettatori con il 46,5% di share e la raccolta pubblicitaria ha segnato la cifra record di 38 milioni di euro.

“Il percorso musicale intrapreso due anni fa da Amadeus ha segnato un cambiamento culturale importante nella storia del Festival che ha portato i Maneskin, vincitori dell’ultima edizione, ad aggiudicarsi anche l’Eurovision Song Contest, importante riconoscimento internazionale per la canzone italiana. È in questa direzione di innovazione, uno degli obiettivi del Servizio Pubblico, che la Rai intende proseguire per valorizzare in modo sempre maggiore il talento musicale attraverso l’evento televisivo più popolare del Paese”, dichiara soddisfatto il direttore di Rai 1, Stefano Coletta.

Un primo piano di Amadeus
Amadeus (foto: Ufficio stampa Rai)

Sanremo 2022, Amadeus conduttore: chi al suo fianco?

Il compenso di Amadeus dovrebbe aggirarsi tra i 500 e i 600mila euro. Ora resta soltanto da sciogliere il nodo Fiorello. Ci sarà ancora lui accanto all’amico Ama? “Auguro un grande in bocca al lupo a chi condurrà la prossima edizione, la platea deve essere piena! Le persone devono stare anche tra i musicisti dell’orchestra, ma deve andare malissimo!”, si limita a dire con la consueta ironia lo showman siciliano.

Presentando Arena ’60 ’70 ’80, lo show musicale in onda su Rai1 a ottobre, Amadeus ha anticipato come sarà il Sanremo del 2022. “I primi due sono stati, per ragioni diverse, storici e proprio perché sono consapevole della responsabilità, il terzo dovrebbe aggiungere qualcosa ai precedenti. Dovrebbe esserci la possibilità di fare un Festival importante che dovrebbe essere quello della rinascita”, ha promesso il conduttore.

Un’ipotesi suggestiva circolata nelle ultime ore vuole Giovanna Civitillo affianco al presentatore. Quando sono scoppiate le polemiche per l’apparizione della moglie al Prima Festival, Ama ha tagliato corto: “Ci si stupisce della moglie quando non lo si fa per le amanti”.

2 COMMENTS